Cerca

Premier sul trespolo

Del Debbio a "Quinta Colonna" fa balbettare Renzi

Del Debbio a "Quinta Colonna" fa balbettare Renzi

"Del Debbio è un provocatore" dice a un certo punto il presidente del Consiglio nello studio giallino di "Quinta colonna". Se lo sia o meno non lo sappiamo. Ma una cosa è certa: in questi mesi in cui Renzi è andato in televisione una sera sì e l'altra no, il conduttore del talk show del lunedì su Rete4 è l'unico che abbia fatto balbettare il presidente del Consiglio. E' stata la domanda sul Tfr in busta paga a interrompere la brillante parlantina dell'ex Rottamatore. Del Debbio ha chiesto: "ma quando il capo del governo si presenta alle banche, queste cosa dicono? Mica possono dirle no...". E lui: "In teoria sono d'accordo...ma poi non è così semplice..." mezzo balbettando. Sarà stato l'accento toscano (Del Debbio è di Lucca) che ha gli ha tolto il vantaggio lessicale; oppure sarà stato lo sgabello su cui l'ex ideologo di Forza Italia riciclato alla tv ha fatto "accomodare" il premier. Saranno state le domande incalzanti, che interrompevano spesso l'ospite....Certo, "Quinta colonna" non è come andare da Fazio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • mferrati

    07 Ottobre 2014 - 17:05

    Invece di perdersi in queste argomentazioni che non sono urgenti ed incisive per combattere la crisi Renzi non interviene sugli interessi che le banche applicano ai fidi di conto corrente per dirne una che nonostante la BCE abbia portato il loro costo del denaro quasi pari a zero le banche a noi applicano tassi del 13-15%...perchè non toglie la penale di istruttoria veloce che le banche applicano

    Report

    Rispondi

  • enrica_ee

    07 Ottobre 2014 - 12:12

    gli danno tutto questo spazio per rincretinirci. io non lo reggo + di un secondo.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    07 Ottobre 2014 - 11:11

    Ogni volta che ascolto Renzi rimango sconcertato dall'assoluta mancanza di progettualità dell'ex Sindaco. Matteo, ed è ormai evidente, non ha un progetto da realizzare, ma va avanti alla giornata più preoccupato di rimanere sul trespolo e di tener buona la UE, piuttosto che governare e innovare. Ma d'altronde come ci si può aspettare innovazione da un vecchio democristiano ante litteram?

    Report

    Rispondi

  • ketaon_01

    07 Ottobre 2014 - 09:09

    PATETICO - Renzi , ho visto la puntata , non ho parole. Falso sotto tutti punti di vista. Per non parlare poi della barzelletta che voleva dire, ha fatto bene a stroncarlo , in pratica un buffone.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog