Cerca

Qualcuno ragiona

Libero insultato per la prima pagina su Renzi, Francesco Bei: "Una provocazione, da dementi prenderla sul serio"

8 Novembre 2017

1

Nel mondo liberal di centrosinistra, per fortuna, c'è ancora qualcuno dotato di un po' di autoironia. Purtroppo non tra i politici del Pd, pare, visto che si sono scatenati contro la prima pagina di Libero e il titolone "Per stendere Renzi bisogna sparargli". Su Twitter, nel coro di insulti ed esplosioni, spicca per intelligenza il commento di Francesco Bei, cronista politico di spicco prima di Repubblica e ora della Stampa. "Prendere sul serio, come fanno nel Pd, il titolo di @Libero_official mi sembra da dementi, è evidente l'intento provocatorio - scrive Bei -. @vfeltri sbertucciava i nemici di @matteorenzi, ma come si fa a non capirlo?". Evidentemente, molti sono sopravvalutati.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • 301463

    08 Novembre 2017 - 15:55

    Hanno capito perfettamente ma fanno finta di cadere dalle nuvole gli BRUCIA PERDERE sono KOMUNISTI abituati a fare ciò che vogliono ancora per poco (spero)!!!!

    Report

    Rispondi

Gregoretti, Giancarlo Giorgetti: "La maggioranza vuole il processo politico, la gente sta con Matteo Salvini"

Giorgetti contro il Pd: "Ci deridono per i comizi? Loro organizzano  solo giovanotti che cercano di impedirli"
Luigi Di Maio corregge il tiro dopo la gaffe: "Italia informata dagli Usa subito dopo il blitz a Soleimani"
Paolo Becchi sulla legge elettorale: "La Consulta può ammazzare il maggioritario e favorire l'ingovernabilità"

media