Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arriva l'Italia di Conte (senza Pellé): la reazione dei tifosi / Guarda

Lucia Esposito
  • a
  • a
  • a

Applausi per la Nazionale di Antonio Conte al ritorno in Italia (non c'era Pellé che è tornato in Inghilterra dove gioca). Circa trecento tifosi hanno atteso gli azzurri all'aeroporto della Malpensa in un clima disteso, quasi di festa nonostante l'eliminazione ai rigori contro la Germania. "Non è facile digerire cosa è successo ieri sera, adesso è difficile per me. Però quel rigore che ho sbagliato mi renderà ancora più forte", ha detto Simone Zaza. "Conte è stato grande, è stato bravo a darci un'impronta. E noi abbiamo dato tutto in questo Europeo. Gli italiani lo devono sapere", ha concluso l'attaccante. Anche l'ex bianconero Giaccherini è stato accolto con applausi. Il suo ringraziamento è andato all'ormai ex ct: "Non c'è da fare tanti giri di parole: perdiamo un allenatore che è un campione. Lui ha saputo costruire in questi anni una macchina da guerra. Ventura? Adesso è presto per parlare del futuro, dobbiamo prima accettare il verdetto di Bordeaux. I rigori? Sono sempre cinquanta e cinquanta".

Dai blog