Cerca

REAL WEDDING

Una magica atmosfera per il matrimonio di Betty e Francesco

La riscoperta dei valori autentici di una volta

26 Luglio 2018

0

Care Amiche, buon pomeriggio. 

Bentornate con il nostro consueto appuntamento settimanale, la mia amata rubrica. Un porto sicuro dove poter trovare idee, spunti, riflessioni e tanti piccoli suggerimenti inerenti il mondo del wedding.

Prima di una piccola pausa estiva, volevo salutarvi raccontandovi il primo dei meravigliosi matrimoni fatto quest'anno: Betty & Francesco, come dimenticarsi di loro? 

Betty è la classica donna manager milanese: bella, con carattere e idee ben chiare. Sin dal nostro primo appuntamento in ufficio si è presentata con la sua agenda piena di sogni e desideri, messi ben in ordine, uno dietro all'altro, pronti per essere realizzati strada facendo. Il suo colore è il rosa e immagina per loro un posto incantato, che profumi di fiori e semplicità, proprio come sono loro. In tutto quello che fa, in tutto quello che dice, ricorre sempre la voglia di convivialità, “non deve essere il classico matrimonio, immagino per noi una cena tra amici dove si possa stare insieme senza troppe etichette, ascoltare buona musica immersi nella natura fino a notte tarda e bere amaro”. Francesco è simpatico, sempre accondiscendente ad ogni desiderio e richiesta di Betty. Le ha sempre lasciato carta bianca su tutto perché come dice lui "io mi fido di te". 

Raccogliamo al volo la sfida, la ricerca della location perfetta è un momento molto delicato, ma -nello stesso tempo- molto divertente per noi. Un posto invece che un altro può determinare completamente un ricevimento e noi abbiamo delle direttive ben precise, finalmente! Frughiamo nei cassetti della nostra memoria per giorni, ci avvaliamo dell'uso della moderna tecnologia e nel giro di pochissimo tempo ecco che si apre davanti a noi il luogo incantato di cui Betty ha parlato sin da subito. 

Siamo a Pozzolo sul Mincio e l'AgriRelais Villa dei Mulini ci appare sin da subito perfetto. Il primo impatto è quello che conta e noi veniamo accolti in uno dei più suggestivi scenari al mondo. Qui, natura, storia, arte, cultura e tradizione si fondono per dar vita ad un'atmosfera magica. E' una cinquecentesca residenza di campagna all'interno del Parco Regionale del Mincio. Il fluire dell'acqua è una carezza per i sensi, regala magia ed invita a staccare completamente la spina dalla frenesia della metropoli. Nulla è lasciato al caso, in ogni angolo è possibile percepire la cura e l'attenzione dei proprietari per i particolari, è un luogo colmo di suggestioni e ricco di anima. I valori autentici di una volta traspaiono sin dal primo sopralluogo e subito ci si sente a casa. Betty & Francesco, non a caso, si scambiano uno sguardo estasiato d'intesa e annuiscono felici: E' Lui.

Non ci resta che cercare immediatamente una chiesa in cui celebrare la funzione. Borghetto sul Mincio è proprio qui vicino, la sua chiesetta è deliziosa e perfettamente in linea con la ricerca di semplicità a cui stiamo lavorando. Pian piano il nostro puzzle perfetto prende forma e ci ritroviamo in un batter d'occhi a domenica 20 Maggio. 

Francesco è emozionato come pochi sposi mai visti nella mia vita. Si prepara in una delle bellissime suite di Villa dei Mulini circondato dai suoi amici più cari che cercano di tranquillizzarlo tra uno scherzo e un bicchiere di prosecco. Betty è calma, serafica, con lei ci sono le sue amiche e la sua mamma mentre si prepara come la più bella delle muse. Ad attenderla vicino alla macchina che l'accompagnerà in chiesa suo fratello ed il suo attento papà. Tutti sono pronti, si parte, Francesco non può aspettare oltre. 

Mentre la cerimonia si svolge noi, in location, finiamo gli ultimi dettagli in attesa che gli ospiti arrivino. Silvano Erba, il nostro flower designer di fiducia, ha studiato un centrotavola molto elegante dove rose rosa sono inserite in vasi cilindrici di cristallo alternati a candele di diverse altezze e dimensioni. Il tutto poggia su specchi per riflettere e da dar luce alla tavola. Un tocco di colore viene dato anche alla raffinata mise en place dove posiziona pepe rosa che serve agli inviati per individuare ognuno il proprio posto. I GL.EM Acustic Duo, dopo essersi posizionati in zona aperitivo, provano i suoni e le canzoni accuratamente selezionate per la coppia. Siamo pronti aspettiamo solo i novelli sposi che di li a poco arrivano ed aprono il buffet brindando al loro amore e a tutti gli amici e cari presenti. La festa ha così inizio ed è un susseguirsi di emozioni autentiche, sentite che scaldano il cuore e fanno pensare a quanto sia l'amore e l'unione tra le persone a determinare la vera riuscita della festa. Tutti sorridono felici e si divertono tra chiacchiere, confidenze, abbracci e cibo delizioso. La torta viene allestita su una piccola isoletta davanti al vecchio mulino, ogni invitato ricevere una piccola stellina scintillante da accendere e creare così un'atmosfera unica e delicata che riscalda questa bellissima serata di fine primavera. 

Noi di Matrimoni d'Autore non possiamo far altro che innalzare i calici al cielo stellato ed augurare ai nostri cari Betty e Francesco di rimanere semplici e puri come l'amore che gli contraddistingue e che ce li farà portare nel cuore per sempre. 


Parola di Anna Marinello, la vostra wp di fiducia!

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media