Cerca

cronaca

Lombardia: caccia, petizione associazioni ambientaliste contro richiami vivi

22 Settembre 2018

0

Milano, 22 set. (AdnKronos) - Le associazioni per la tutela dell'ambiente Lac, Lav, Wwf, Lipu ed Enpa hanno lanciato una petizione per chiedere a tutti i consiglieri regionali della Lombardia di bocciare in Consiglio i due progetti di legge che concedono ai cacciatori, in deroga alla legge, di catturare uccelli selvatici a fini di richiamo vivo e abbattere piccoli uccelli selvatici protetti non cacciabili. Dalle associazioni si spiega che "è stata scelta la strada 'disonesta' della legge regionale per impedire l'immediato ricorso amministrativo da parte delle associazioni ambientaliste, per far passare due gravissime violazioni della legge nazionale e della direttiva Uccelli, per le quali l'Italia e la stessa Lombardia hanno già subito inchieste, procedure di infrazione e condanne da parte della Corte di Giustizia europea".

Deroghe che sono state eliminate di fatto dall’ordinamento nazionale. "Oggi la Lombardia cerca di reintrodurle, sfidando le leggi e la decenza sapendo che, in caso di approvazione, i tempi di intervento dello Stato e della Commissione europea saranno lunghi", si sottolinea dalle associazioni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Migranti, il premier Conte in Senato: "Accordo di Malta non risolutivo"

Tafida, la grande sfida del Gaslini: ricoverata a Genova la bimba affetta da lesione cerebrale
L'aria che tira, Luigi Di Maio travolto da Carlo Calenda: "Show ridicolo, dimissioni immediate"
Eutanasia, i radicali "cercano malati terminali" per lo spot. La rabbia di Pro Vita & Famiglia

media