Cerca

puglia

Iva: ArcelorMittal, Tribunale Taranto conferma avvenuto confronto con sindacati

22 Marzo 2019

0

Roma, 22 mar. (AdnKronos) - Con l’ordinanza emessa oggi dal Tribunale di Taranto il Giudice del Lavoro ha rigettato nei confronti di ArcelorMittal Italia le censure per condotta antisindacale relative alla fase di informazione e consultazione sindacale ex articolo 47, legge 428/90, che ha preceduto la cessione dei complessi aziendali del Gruppo Ilva. Lo rende noto ArcelorMittal in un comunicato.

A tal riguardo, il Giudice del Lavoro "ha dato atto che nell’accordo sindacale del 6 settembre 2018 la stessa Usb aveva riconosciuto la correttezza della condotta aziendale in relazione all’esatto adempimento degli obblighi informativi prescritti dalla procedura ex art. 47, restando così esclusa la configurabilità di qualsivoglia condotta antisindacale al riguardo".

Inoltre, il Giudice del Lavoro, rileva la società, "ha rigettato le domande di Usb anche in relazione a pretese omissioni informative relative alla perimetrazione delle attività e alla definizione dei nuovi assetti organizzativi, dando atto che, nel corso dei numerosi incontri sindacali svoltisi con la costante partecipazione di Usb, ArcelorMittal Italia non soltanto ha illustrato i nuovi assetti organizzativi e produttivi aziendali, ma ha anche svolto un effettivo confronto con le organizzazioni sindacali, recependone talune proposte e rimodulando di conseguenza l’organizzazione di vari reparti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media