Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio Luca Sacchi, che fine ha fatto Anastasiya Kylemnyk? "Ormai, da sabato scorso...", il sospetto

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Dove è finita Anastasiya Kylemnyk? Lei è la fidanzata di Luca Sacchi, il ragazzo ucciso a Roma da Valerio Del Grosso con un colpo di pistola alla nuca: un caso pieno ancora di molte ombre. Come è noto, il ruolo della ragazza non è chiaro. E di lei, ovviamente, si è parlato molto nel corso della conferenza stampa organizzata dalla famiglia della vittima mercoledì 30 ottobre. E gli avvocati dei Sacchi hanno spiegato che la ragazza, ora, si è allontanata dalla famiglia: "A noi legali Anastasia non ha parlato dello zaino o dei soldi, non abbiamo nemmeno avuto modo di chiederle altro. Da sabato pomeriggio poi si è allontanata dalla famiglia, i rapporti si sono limitati a contatti telefonici". Così Armida Decina parlando della 25enne ucraina con la quale la vittima era fidanzata da 5 anni. E ancora: "Un testimone oculare conferma la versione di Anastasia - ha spiegato l'altro legale, Paolo Salice -, ovvero che è stata colpita e difesa da Luca. Qualche ombra c'è ma è sbagliato crocifiggerla. Contraddizioni sono emerse dalle dichiarazioni di altri ragazzi, Piromalli e Rispoli. Qualcuno sta mentendo, ma quando uno è garantista non può esserlo solo quando è imputato. Non esistono fonti ufficiali che dicono ci fosse denaro o altro", ha concluso. Leggi anche: "Come una diva di Hollywood": la strana frase del padre di Luca Sacchi su Anastasiya

Dai blog