Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Silvio Brusaferro: "Non rispettare la quarantena non è una bravata, ci saranno conseguenze"

  • a
  • a
  • a

Dopo il consueto bollettino del commissario Angelo Borrelli, tocca a Silvio Brusaferro fare il punto della situazione sull'emergenza coronavirus che sta interessando l'Italia intera. Il presidente dell'Istituto superiore di sanità ha annunciato che "non rispettare la quarantena, specie se si è positivi al Covid-19, e uscire non è una bravata. Non si deve fare. E stiamo studiando delle conseguenze per chi lo fa". Un appello alla responsabilità dei cittadini, che in un momento del genere devono essere protagonisti attivi nel porre un freno alla trasmissione del virus, stando a casa il più possibile. Inoltre Brusaferro ha annunciato che il comitato tecnico scientifico sta lavorando per capire se è necessario allargare le zone rosse in tutta la Lombardia: "La realtà della Lombardia è particolare, i dati mostrano un aumento in alcune aree più che in altre. La Regione ha sottoposto la questione, il comitato tecnico sta discutendo eventuali comportamenti o provvedimenti da adottare". 

Dai blog