Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Periscopio, gli eventi vip della settimana

Ivan Rota
  • a
  • a
  • a

Non solo Bob Sinclar Il 14 Giugno, al Just Cavalli di viale Camoens/Torre Branca a Milano il protagonista sarà BOB SINCLAR, dalle 22,30 alle 05,00;  Il dj e produttore francese Bob Sinclair ritorna a Milano  con un esclusivo dj-set.  L'artista che ha fatto la storia della musica house è in consolle nel locale meneghino. Nel summer garden del Just Cavalli tutta l'energia di Bob Sinclar, che ha scalato le classifiche con successi ancora in voga come Love Generation, World, hold on, Rock This Party, Sound of Freedom, Lala song e molte altre. Il 20 Giugno sarà la volta di Steve Aoki,un altro super dj internazionale. Continua quindi ad allungarsi la lista di Special Guest internazionali, nel famoso locale di Milano, sempre colmo di vip che arrivano anche da Oltreoceano.Famoso per le stravaganze con cui arricchisce i suoi eventi, come lanciare torte o spruzzare champagne sulla folla, Steve Aoki è in realtà un DJ e producer di fama internazionale molto importante anche a livello musicale. Ad esempio, su Spotify, la bibbia della musica, un luogo in cui conta la musica e non gli show, le sue canzoni vengono ascoltate da oltre 13 milioni e mezzo di persone. Passiamo a un altro locale della movida milanese.E' sempre festa da Oro Restaurant Milano: nasce dall'idea di creare un locale che avesse un'identità forte, che si distaccasse dagli altri locali, un carattere deciso che mettesse insieme l'anima del luogo, un palazzo anni '20 della vecchia Milano in zona Moscova, lo stile industriale e contemporaneo ma reso con un atmosfera ricercata e quasi sofisticata.Creare un ristorante con tutte queste anime è stata una sfida, il locale nell'idea del cliente, doveva essere modaiolo, elegante ma non troppo, con dei tocchi dorati ma senza eccedere, qualcosa che fosse ristorante ma anche cocktail bar con dj-set, un locale giovane che potesse essere utilizzabile per pranzo, cena e dopo cena. E' stato da poco introdotto il nuovo rivercato menù. Sempre musica ad accompagnate le cene, a volte anche dal vivo. E poi idoli di Instagram, la festa di Tony Papa a Roma, Pitti a Firenze e tanto altro ancora.   Novità in cucina da Oro Restaurant Milano E' sempre festa da Oro Restaurant Milano: nasce dall'idea di creare un locale che avesse un'identità forte, che si distaccasse dagli altri locali, un carattere deciso che mettesse insieme l'anima del luogo, un palazzo anni '20 della vecchia Milano in zona Moscova, lo stile industriale e contemporaneo ma reso con un atmosfera ricercata e quasi sofisticata.Creare un ristorante con tutte queste anime è stata una sfida, il locale nell'idea del cliente, doveva essere modaiolo, elegante ma non troppo, con dei tocchi dorati ma senza eccedere, qualcosa che fosse ristorante ma anche cocktail bar con dj-set, un locale giovane che potesse essere utilizzabile per pranzo, cena e dopo cena. Sulla base di tutte queste suggestioni è nato Oro, eliminando cartongessi di troppo, liberando i muri e il soffitto siamo arrivati all'anima del locale, sono emersi gli archi originali e i mattoni a vista.Gli archi originali del locale sono stati lo spunto per il progetto del ristorante, sono diventati il motivo ricorrente che viene ripetuto nella carta da parati disegnata ad hoc con disegni in stile razionalista, nel neon custom sul bancone e negli specchi ovali con tagli geometrici.L'oro è stato utilizzato per evidenziare gli elementi principali ovvero gli archi e il grande banco bar che accoglie in cliente all'ingresso. E' stato da poco introdotto il nuovo rivercato menù. Sempre musica ad accompagnate le cene, a volte anche dal vivo.    L'indossatore Marco Chicca Marco Chicca é un indossatore che ha già sfilato per importanti maison, ma la sua passione é la televisione: nel suo futuro potrebbe esserci la partecipazione a un programma molto conosciuto, ma per scaramanzia non dà anticipazioni.           'La vita in diretta Estate' con Lisa Marzoli 'La vita in diretta Estate' su Rai 1 a partire dal 17 giugno sarà condotta dal grande Beppe Convertini  con Lisa Marzoli.. Due ore di intrattenimento pomeridiano, all'insegna dell'attualità, dello spettacolo e delle passioni dell'estate, per raccontare l'Italia “in tempo reale”: dai luoghi teatro della cronaca, così come da quelli dove la “bella stagione” prende forma. Un “quotidiano”, ed insieme un “rotocalco”, da sfogliare pagina dopo pagina, per leggere e comprendere notizie, fenomeni e personaggi. Di oggi, come di ieri. Mentre, sullo sfondo, scorre il racconto di un Paese che vive la sua “estate” di storie, esperienze, casi e testimonianze, ma anche di spiagge, borghi, tradizioni ed eventi. Tutto commentato da beniamini del pubblico, ospiti speciali ed esperti di settore, ognuno chiamato a dire la sua su temi ed argomenti di grande interesse. Con i caratteristici “collegamenti in diretta”, che vedono gli inviati incontrare la “gente comune” per strada, sui luoghi di lavoro, nelle case, nei momenti di festa, in riva al mare o in vetta a una montagna. Per fare degli Italiani i veri protagonisti del programma.  LA FESTA DI TONY PAPA Al grido di #chicistrilla, che è il suo motto di vita ma anche il suo claim, l'affascinante e simpaticone imprenditore della moda Tony Papa ha apparecchiato una seratona da sogno pullulante di amici dello showbiz e della moda sulla terrazza en plei air dello spettacolare locale Sublime La Villa al Fleming. Doppi i festeggiamenti: Tony brindava alle sue 50 "primavere" e ai 30 anni di attività del suo noto show-room "Spazio Papa", uno dei punti di riferimento commerciali della moda italiana che ha aiutato a far nascere e crescere commercialmente tanti brand di successo, da Dirk Bikkembergs a Jean Paul Gaultier, da Marithe François Gibaud a Merrell. Oggi collabora con Alessandro Dell'Acqua, Bottega Martinese, Emanuelle Vee, Frankie Morello (che nel corso della serata ha lanciato il suo ultimo profumo da uomo e da donna), John Galliano, Les Hommes, Rodolfo Zengarini, Voile Blanche. Tra giochi di luci, musica live con la cantante Lucy Campeti, maxischermo dove passavano immagini di sflate e modelle, l'emozionato ed elegantissimo Tony ha accolto via via gli amici. Tra i primi ad arrivare la bellissima ex Miss Italia Manila Nazzaro col suo stylist Marco Scorza, l'attrice Lidia Vitale con l'hair stylist Alessandro Messina, il cantante dei Tiromancino Federico Zampaglione in smoking bianco con la splendida compagna Giglia Marra e le amiche Claudia Arcara e Antonia Almodovar. Flash impazziti all'ingresso per Iago Garcia, già vincitore di "Ballando con le stelle", con la fidanzata Eleonora Puglia, per la bella ex moglie di Luca Cordero di Montezemolo Ludovica Andreoni, per una sexyssima Carolina Marconi, Giulia Luzzi in verde smeraldo, Franco Oppini con la moglie astrologa Ada Alberti. A manifestare il loro affetto per Tony ecco anche il proprietario di Rds Edoardo Montefusco, lo scrittore e regista Federico Moccia, gli attori Marco Falaguasta, Nicola Canonico, Ludovico Fremont e Pino Insegno, che aspetta il secondo figlio della compagna Alessia Navarro, dopo i due avuti dall'exmoglie Roberta Lanfranchi.Tony corre qua e là per dar retta a tutti, mentre omaggia gli ospiti del nuovo e ultimo profumo di Frankie Morello, spruzzato anche dalle hostess nell'aria. Emozionata la mamma Maria Luisa Santi Papa e il fratello Alessandro. Si apre il mega buffet con piatti della tradizione italiana che mixano carne e pesce, primi piatti e mozzarelle di bufale. Si divertono anche l'attore del Bagaglino Mario Zamma, Luca Capuano, Gessica e Christopher Faroni, lo stilista Farhad Re arrivato da Parigi con il compagno Francesco Di Fanio e il fratello artista Howtan Re. Non mancano la principessa Irma Capece Minutolo, la pierre Giorgia Giacobetti con l'avvocato Bartolomeo Giordano, Conny Caracciolo, la modella e stilista fasciata in abito rosso alla Marilyn Francesca Anastasia Sublime scortata dall'editore Giò Di Giorgio, la press office Donatella Gimigliano, lo scrittore Niky Marcelli col suo cappello bianco da cui non si separa mai, Carmen D'Elena, le giornaliste Tiziana Cialdea, Carmen Iodice e Antonietta Di Vizia. Si balla in pista fino alle 4 del mattino nonostante il caldo con i mix dei Dj  Paolo Pompei, Claudio de Tullio e Mary Gehnyei. Lascia tutti senza fiato il momento magico della torta: ne arrivano tre, accompagnate da bottiglie di champagne illuminate da candele scintillanti. Una torta forma il numero 50 ed è azzurro Tiffany che sembra l'acqua trasparente di un atollo, l'altra è nera e forma il numero 30. La terza è un capolavoro di cake design firmato Margherita Fuccilli e Irene Marcomeni ed è bianca a più piani grondante vere T-shirt, scarpe da ginnastica, profumi e cornici con foto che raccontano la vita di Tony. Discorsetto di rito del festeggiato che ringrazia tutti, brindisi applausi, selfie e filmati a gogò. Una serata super stilosa e glam piaciuta a tutti, anche ai molti imprenidtori della moda come Adriano Franchi, Direttore Generale di AltaRoma, Stefano Di Nezza, Salina Ferretti, Federico Fontana, Fabio Rubino, Gaetano Tagliente, Giancarlo Tafuro, Rodolfo Zengarini, Presidente del calzaturificio Rodolfo Zengarini Italia.   Andrea Maddaluni: star di Instagram   Andrea Maddaluni, atleta e influencer, le due cose possono andare d'accordo. L'influencer del taekwondo italiano, già due volte Campione Italiano Universitario, ha costruito un suo percorso sui social, ama la disciplina sportiva e sogna di diventare un professionista.Su instagram è conosciuto con il nome @iammadda e il suo seguito in questi ultimi mesi è cresciuto a ritmi impressionanti, centinaia di migliaia di persone, sopratutto giovani coetanei, ne seguono le giornate di allenamento e dieta ferrea, scambiandosi idee sull'importanza dei sogni e della tenacia che serve per raggiungerli. Un ragazzo come tanti o quasi visto il fisico scolpito da una vita sportiva dedicata prima al nuoto e poi alla sua passione: il taekwondo. THE TIME IS NOW! 5  capsule collection ecosostenibili The Time is Now! presentate a Firenze (Palazzina Reale)  in occasione di Pitti Uomo  dall'Istituto Europeo di Design ,  il Consorzio CID- Detox  e Greenpeace Italia.h anno parlato: Sara Azzone, Direzione IED Moda Milano Chiara Campione, Head della Corporate and Consumer Unit di Greenpeace Italia Andrea Cavicchi, Presidente Consorzio Detox e Presidente sezione Sistema Moda di Confindustria Tos ca na Nord Paola Pattacini, Direzione IED Moda Roma         FESTIVAL del GIORNALISMO a RONCHI Un triangolo che non era stato considerato, è in programma sabato pomeriggio alle 18:30 durante il Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari (GO), manifestazione organizzata dall'associazione culturale Leali delle Notizie. In occasione della quinta edizione della kermesse che illustra il mestiere di cronista nelle sue molteplici sfaccettature, è previsto il dialogo “Amo, amavi, amare – Le forme dell'amore", con tre primari nomi che hanno dedicato la propria vita professionale ad analizzare le forze che muovono l'Eros: Isabella Bossi Fedrigotti, Willy Pasini e l'ex pornodivo Franco Trentalance. L'inedito incontro a tre è moderato da Silvia De Michielis, firma de Il Friuli. Il dialogo sulle forme dell'amore, coinvolge la giornalista e scrittrice, lo psichiatra, sessuologo e saggista, nonché l'ex protagonista di centinaia di pellicole per adulti e volto noto della TV, oggi coach e scrittore. Franco Trentalance, classe 1967, è infatti un apprezzato autore del genere Thriller, con già cinque pubblicazioni e una graphic novel, edite negli ultimi 4 anni. Ma nell'incontro di sabato pomeriggio in provincia di Gorizia, illustrerà le teorie e tecniche che ha descritto nel manuale: Seduzione Magnetica (ed. Ultra, 2018). Non è un banale sussidiario per incrementare i flirt, ma è un inno allo sviluppo personale: «il messaggio è semplice: impegnati, migliorati, piacerai e ti piacerai di più» - riassume il coach bolognese, che insegna ad accrescere attitudini e potenzialità personali. Mai come nell'attuale contesto storico e politicamente corretto, la seduzione e la conquista amorosa sono argomenti avventati e arditi, da pubblicare nero su bianco. Persino il primo successo editoriale del padre del Futurismo, il non casuale saggio “Come si seducono le donne” di Filippo Tommaso Marinetti, è rinchiuso oggi in una teca del Museo del Novecento di Milano e viene irriso nel 2019 con foto e commenti dai visitatori sui social network: beffardo destino per l'intellettuale romantico, che voleva “distruggere i musei”. Proprio per l'audacia contemporanea che hanno acquisito temi come l'Eros e la Seduzione, sabato pomeriggio vengono esplorate le forme dell'amore, tramite le esperienze dei tre autorevoli protagonisti della tavola rotonda, organizzata alle 18:30 presso la piazzetta Francesco Giuseppe I, per l'edizione 2019 del Festival del Giornalismo di Ronchi dei Legionari, in provincia di Gorizia. Sposi Sotto Le Stelle Nell'incanto medievale di Piazza della Libertà, Daniela Corti porta in scena l'evento "Sposi sotto le Stelle”, realizzato in collaborazione con Federica Ferranti di Ninalilou azienda di calzature di lusso sammarinese e patrocinato dalla Segreteria di Stato di Territorio Ambiente e Turismo di San Marino e dalla Segreteria degli Affari Interni.   I numeri parlano chiaro: il destination wedding è un fenomeno in grande espansione, capace di creare attenzione sui diversi territori di quelle destinazioni che, con lungimiranza, comprendono l'importanza ed affidano lo sviluppo organico di queste attività a grandi professionisti del settore come Daniela Corti, titolare di Madreperla Event ed organizzatrice del prestigioso “The Italian Wedding Stars” -  il riconoscimento che premia le eccellenze del wedding con il patrocinio dall'Enit - Agenzia Nazionale del Turismo.   A lei va il grande merito di aver ideato e realizzato, in collaborazione con Federica Ferranti di Ninalilou, l'evento che ha portato nella Repubblica di San Marino alcune delle più autorevoli figure di questo mondo dorato che ha acceso l'attenzione della Repubblica del Titano sull'importanza strategica di questo settore, coinvolgendo diversi distretti e promuovendo il territorio presso una clientela d'élite.   Testimonianza di questa nuova attenzione verso le attrattive Sammarinesi, la prestigiosa presenza, in veste di ospite d'onore dell'evento di Angelo Garini, uno dei più noti wedding designer ed autore dei più scenografici matrimoni andati in scena in tutto il Mondo che ha presentato la nuova edizione del suo talent show "The Wedding School", dando la possibilità di candidarsi per la prossima edizione ai talenti che desiderino emergere nel mondo dell'organizzazione di matrimoni.   Lo scenografico Gala Dinner curato dallo Chef Luigi Sartini, ha accolto oltre cento prestigiosi ospiti del settore, estasiati dall'elegante atmosfera resa unica dal tramonto sul Montefeltro che ha colorato di rosa la splendida Piazza dominata dalla Statua della Libertà, immortalati dagli scatti di Melissa Fusari, Sophia Taroni e Claudia D'Acunzo e dalle riprese dei videomaker di Wedding Motion.   Dopo lo stuzzicante aperitivo, offerto all'accoglienza dalla Cantinetta dello Stradone, gli ospiti sono stati accompagnati ai tavoli dell'elegante cena placée, dove hanno trovato, tra le decorazioni floreali di Fior di Verbena, una elegante gift bag offerta da Bellini Ceramiche, con diversi accattivanti cadeaux, omaggi delle aziende partner dell'evento tra le quali, oltre a Ninalilou, Ottica Piazza, Copy Graf, We-Unit ed alcuni coupon di Nonsolomoda e Boutique Prime Foglie.   La presentazione del libro “Giù la Pancia” di Francesca Beretta, ha aperto la serata. Le portate del gustoso menù proposto dallo chef stellato Luigi Sartini del ristorante Righi, autentico tempio della cucina, hanno deliziato i raffinati palati degli ospiti e si sono magistralmente alternate al susseguirsi delle sfilate di moda, sulle note di Alcar Deejay e dei coinvolgenti interventi musicali di Gerry Gennarelli, che ha piacevolmente intrattenuto gli ospiti facendoli ballare sul palco. Particolarmente apprezzati gli abbinamenti enogastronomici dei piatti con i deliziosi vini dell'azienda agricola Capannelle.   Sotto la regia di Titan Sound, le sfilate sono state aperte da deliziosi bimbi che hanno portato in passerella le creazioni della Boutique Prime Foglie. A seguire le modelle, truccate e pettinate da Francy Sunebeauty, Cristina Club, Estetica Osé ed Espressione di Te, hanno sfilato indossando le eleganti calzature di Ninalilou e i preziosi di Klepto Gioielli. In passerella, oltre alle creazioni de Il Giardino della Sposa, quelle di Tina e Mary Boutique, che per l'occasione ha vestito Federica Ferranti e di Nonsolomoda, che invece ha curato, con due elegantissimi abiti, il look di Daniela Corti e della presentatrice della serata, Erika Gottardi che ha poi accolto sul palco le due responsabili di PinkInAcademy, interessante realtà della formazione nel modo della moda.                                                                                                                Musica, sorrisi, proficui contatti tra professionisti del mondo del wedding si sono protratti fino al calare della notte che ha visto la conclusione della serata con il brindisi finale e il taglio della scenografica wedding cake.   Innumerevoli selfie e dirette social hanno testimoniato e condiviso le emozioni di una notte speciale in cui San Marino ha assaporato le eleganti ed eteree atmosfere che i grandi professionisti del wedding sanno realizzare con esperienza e creatività, regalando suggestive emozioni in una scenografia medievale unica come quella di Piazza della Libertà.   La Repubblica di San Marino, con il fascino unico dei suoi luoghi storici e l'accoglienza di prestigiose strutture alberghiere - come quelle di GHSM Group, che comprende il Grand Hotel San Marino, Titano Suites Hotel San Marino e il Ristorante La Terrazza, l'Hotel Ristorante Cesare, l'Hotel Dogana, il Grand Hotel Primavera Spa & Resort e il Podere Lesignano - può rivestire un ruolo da protagonista assoluto nella realizzazione e nell'accoglienza di matrimoni unici, attraverso il prezioso lavoro di straordinarie figure professionali in grado di offrire, agli sposi di tutto il mondo, un'indimenticabile wedding experience, divulgata al grande pubblico da RTV San Marino e dai prestigiosi media partner dell'evento: Zankyou Weddings, The K Magazine, Woman & Bride, Passione Wedding & Event e QGroupe di Rimini per i social.   L'auspicio è quello di aver acceso, anche in questo territorio, l'attenzione sul wedding, realizzando un evento che possa dare il via ad una promozione organica della destinazione, da realizzare attraverso un progetto articolato che coinvolga grandi professionisti del settore in grado di garantire la qualità dei servizi e l'eleganza che il prestigio della Repubblica di San Marino, meritano.   E. MARINELLA HA PRESENTATO A PITTI LA CRAVATTA DEL FUTURO Firenze. L'iconico marchio sartoriale E. Marinella festeggia oltre un secolo di storia con l'evento “Centocinque”. L'happening si è tenuto ieri sera presso la LIMONAIA di GIARDINO CORSINI e ha raccontato l'evoluzione di uno stile che da sempre si è distinto per raffinatezza e qualità delle materie prime. Un esclusivo appuntamento in occasione di Pitti Immagine Uomo, prima presenza ufficiale del brand nel calendario del Salone Internazionale, per narrare la propria storia passata, presente e futura, dopo aver intrapreso il cammino dei suoi “secondi” 100 anni. E. Marinella ha confermato la sua capacità di saper guardare al futuro presentando la collaborazione con Orange Fiber, l'azienda italiana che ha brevettato e produce il primo tessuto sostenibile da agrumi al mondo. La cravatta E. Marinella in Orange Fiber, disponibile dal prossimo autunno, ha una texture impalpabile, setosa al tatto ed è pensata per rispondere alle esigenze di innovazione e sostenibilità della moda, interpretandone la creatività. Insieme alla prima collezione ecosostenibile della maison è stata presentata anche la Capsule Collection realizzata in tandem con l'eclettico brand “M1992”. Una partnership che vede reinterpretare la classica cravatta, celebre in tutto il mondo, attraverso uno stile trasversale e sperimentale.   Il futuro rappresenta una tappa fondamentale per il brand E. Marinella che, seppur ancorato alle proprie radici e ai propri valori, è in grado di reinterpretare, secondo il proprio stile, giorno dopo giorno, la sua immagine in una chiave moderna e contemporanea. A questo proposito, Pitti Immagine Uomo si è rivelato un ottimo e prestigioso palcoscenico per condividere i momenti salienti di un marchio in continua evoluzione. Inaugura thelocal Porto Rotondo, boutique hotel di design con vista mare Inaugura thelocal Porto Rotondo, boutique hotel di design con vista mare “.Domani 14 giugno apre il primo hotel di design a Porto Rotondo, in Sardegna: 22 camere affacciate sul golfo, ristorante panoramico e una piccola confortevole Spa.L'albergo è il primo della catena thelocal Hotels in Italia.        Si balla con Bob Sinclair e Steve Aoki Il 14 Giugno, al Just Cavalli di viale Camoens/Torre Branca a Milano il protagonista sarà BOB SINCLAR, dalle 22,30 alle 05,00; Il dj e produttore francese Bob Sinclar ritorna a Milano  con un esclusivo dj-set. L'artista che ha fatto la storia della musica house è in consolle nel locale meneghino. Nel summer garden del Just Cavalli tutta l'energia di Bob Sinclar, che ha scalato le classifiche con successi ancora in voga come Love Generation, World, hold on, Rock This Party, Sound of Freedom, Lala song e molte altre. La cena è a partire dalle 20.00.  Il 20 Giugno sarà la volta di Steve Aoki,un altro super dj internazionale. Continua quindi ad allungarsi la lista di Special Guest internazionali, nel famoso locale di Milano, sempre colmo di vip che arrivano anche da Oltreoceano.Famoso per le stravaganze con cui arricchisce i suoi eventi, come lanciare torte o spruzzare champagne sulla folla, Steve Aoki è in realtà un DJ e producer di fama internazionale molto importante anche a livello musicale. Ad esempio, su Spotify, la bibbia della musica, un luogo in cui conta la musica e non gli show, le sue canzoni vengono ascoltate da oltre 13 milioni e mezzo di persone. Steve Aoki è senz'altro uno dei personaggi più cool ed influenti del music business statunitense. Originario di Hollywood, ha creato la sua Dim Mak Records, oggi una label davvero importante a livello mondiale.E' l'esclusiva ed elegante cornice degli eventi piu' glamour e delle cene di qualità il Just Cavalli Restaurant & Club, location firmata dal noto stilista Roberto Cavalli e punto di riferimento per la città e per gli eventi internazionali. Edoardo Maggiori e la Filetteria Italiana Armonie di ferro, metallo, rame , arredi in pelle, cuoio, ferro, tavoli bassi realizzati dal recupero di ex cavalletti di antiche officine artigiane, sgabelli ricavati da sedili di vecchi trattori; tutto è all'insegna della ricerca dell'eccellenza alla Filetteria Italiana di Ripa di Porta Ticinese 107, una vera e propria experience in ogni dettaglio e orario, dall'aperitivo, alla cena, all'after drink, da vivere nella zona lounge del locale, in modo tradizionale, o stile conviviale, sugli alti sgabelli, attorno al lungo tavolo, ma anche in maniera intima e riservata, sul soppalco della Filetteria Italiana, con uno stile che ammicca a una romantica soffitta di Mont Martre, tra candele e atmosfera ovattata. Ogni singolo e piccolo dettaglio è curato nei minimi particolari, dal design, allo stile del servizio, come un abito sartoriale cucito attorno al cliente, come se fosse tailor made, un locale, “cucito” attorno alle esigenze del proprio pubblico, nel quale ci si sente come in un angolo della propria casa, confortevole ed elegante. Tutto è stato creato da una ditta specializzata nei locali, la EMP di Edoardo Maggiori, titolare della Filetteria Italiana, con la passione per la moda, il design, il recupero degli arredi-dall'antico al agli anni 20, al country-la riqualificazione degli spazi e grande esperienza nel settore della ristrutturazione. Edoardo Maggiori è un mix tra un Hypster e un Dandy; eclettico e creativo, è curatissimo nella scelta degli abiti e degli accessori, come nella cura di barba e baffi .Ha solo 27 anni, ma ha le idee molto chiare ed esperienza. “Ho iniziato lavorando per vari locali, sia in sala che nella comunicazione”-dice-“nel 2012 ho aperto il mio primo ristorante, insieme con altri soci, e poi ho gestito due locali serali negli anni successivi”.  Il ristorante, nato dall'ispirazione dei numerosi viaggi, è già super gettonato da pubblico italiano e internazionale, pur essendo stato aperto da poche settimane, ha come focus la carne nelle sue derivazioni dei tagli top, nelle sue eccellenze, come il filetto e nei vari tagli, prodotto universalmente riconosciuto e declinabile nelle varie categorie, dalla zebra, al canguro, dalla renna, al bisonte, dal cammello, al cervo, allo struzzo e non solo manzo e vitello, chianina, fassona. I piatti vengono serviti e presentati con grande cura maniacale, su tavolette fumanti, accompagnate da tegamini e terrine con contorni, come le patate della Filetteria, croccanti e dorate e tante salse. Ogni tipologia di carne è diversa dall'altra. Qualora non lo sappiate, la  carne di zebra ha un terzo delle calorie di quella di manzo e il filetto di canguro, tenero e facilmente digeribile, ha un basso tasso di colesterolo e aiuta la circolazione sanguigna. E se il bisonte alla griglia è ricco di ferro, omega-3 e omega-6, tanto da essere definito “il salmone delle praterie”, il filetto di renna è una novità solo in Italia, visto che tra Svezia e Finlandia ne consumano parecchi. Sulla carne di cammello le leggende si sprecano: già nell'XI secolo un medico arabo scriveva che aumenta la virilità, mentre in alcuni Paesi africani è un ottimo rimedio per allontanare gli spiriti maligni, tutte curiosità e notizie scovate da Edoardo durante i suoi lunghissimi viaggi. Altra caratteristica le numerose salse, fatte in casa, da abbinare ai piatti, pensate per accompagnare la carne e tutte ideate da Edoardo in collaborazione con il suo staff. Nel menu trovate la carne di renna con la salsa di porri stufati, miele e granella di pistacchio, il bisonte con crema di funghi Shiitake e tartufo nero, la zebra, invece, con emulsione di prezzemolo, extra vergine di oliva Intini, Vincitore del The Best European Award per olio extra vergine d'oliva. Su ispirazione giapponese la teriyaki con zenzero marinato un'intera notte; la fumè, lievemente affumicata con miele e olio di sesamo; la yakiniku con peperoncini dolci e pomodoro; l'ottomana a base di melanzane, cipolle di Tropea e olive taggiasche. Dolci fatti in casa, vini tutti italiani. Nella drink list , curata da Lorenzo Allegrini, con esperienza internazionale, grande appassionato di malti e scotch, che ha un unico obiettivo, quello di dare la massima ospitalità possibile ai clienti, potete optare per i nuovi cocktail ispirati alle opere liriche. Tra i finger che si possono degustare, da abbinare ai cocktail, ci sono lo spiedino di bisonte su salsa peperoni e salsa teriyaki, la Tartare di fassona con olio tartufato e crosta reggiano, ma anche la Tartare di zebra su crosta pecorino e pepe, o la Tartalletta con chianina marinata e bagnet di prezzemolo. Il Dandy e la sua musica Il 13 Giugno è uscito ufficlalmente il video di “Ostriche e Champagne”,  di il   Dandy Milano, soprannome di Daniel Prigioni, chiamato così dagli amici milanesi, che gli hanno attribuito questo nome da quando aveva circa 18 anni per la sua immagine sempre curata e attuale. Da sempre è appassionato di moda e bon ton. Chiamarsi Dandy è nato in modo spontaneo già dal primo incontro, dall'abbigliamento, al modo di pensare che si distingue dalla massa.  Il video è stato girato a  Nizza  e sulle  isole Caraibiche,  tra  Hotel a 7 stelle e fantastici yatch, spiagge bianchissime, terrazze, aperitivi glam, ambientazioni esclusivi, degni di una star del trap. Daniel si è preparato atleticamente e professionalmente e ha seguito anche un corso di recitazione e si è sottoposto a uno speciale allenamento con  il personal trainer dei vip, Massimo Ronzini .   Quale messaggio vuoi trasmettere ? “Vorrei rendere più spensierata questa corsa alla ricchezza, quella finta e materiale. Voglio, attraverso la mia persona, in modo ironico e sfacciato diventare un esempio forte, perché si può cambiare e anche realizzare i propri sogni. Conta solo volerlo davvero. Nei miei testi non vi è diversità tra ricco e povero che la società evidenzia sempre, ma vuole spingere al migliorarsi senza scappatoie. Senza droga bere o finti selfie. C'è solo l'essere se stessi, senza seguire la massa. Il ritorno ai valori. Certo sono canzoni forti,sfacciate che portano all'estremo la realtà della vita attuale. Per smuovere le coscienze”. Come nasce la tua passione per la musica? “Da bambino, i miei genitori mi hanno regalato un “mangia cassette” e le cuffie. Da allora solo musica. Posso dire che la musica mi ha salvato la vita. Non mi ha mai mollato, anche nei periodi più brutti e bui. Da bambino ricordo che già a 12 anni cantavo al microfono in cameretta rap emulando i miei miti italiani. Mi viene da ridere, quando penso che già allora registravo freestyle sulle cassette. Più avanti con gli anni non avevo soldi e tempo per potermi permettere di farlo seriamente. Non era come oggi, che tra social e You tube davvero puoi diventare qualcuno in un attimo. Qualche anno fa mi sono  affermato come imprenditore e, non avendo mai rinunciato al mio sogno di cantare, ho trovato tempo è disponibilità economica. E ho ripreso a scrivere. Ed eccomi qua”. Quando scrivi le tue canzoni ti ispiri a qualcosa di autobiografico o a cio' che ti circonda e che vedi attorno a te quotidianamente ? “In tutti i miei testi parlo della mia vita. Vorrei attraverso i miei errori, ma soprattutto ai miei successi della vita, incoraggiare tutti a perseguire i propri sogni. Sbattendo in faccia ciò che la maggior parte di noi cerca. La felicità, e la ricchezza che ci permette di elevarci alla vita da film. Certo la tendenza e ciò che ci circonda contamina in modo positivo il flow delle mie canzoni. Rimanendo così sempre attuale, affrontando sempre tematiche e problematiche della vita moderna”. BRIONI LANCIA L'ABITO PRIMO con ARMIE HAMMER Brioni presenta “Primo”, interpretazione contemporanea dell'abito-icona del brand, un'introduzione alla naturale eleganza che deriva dalla tradizione sartoriale romana. Caratterizzato da una costruzione perfetta e da una silhouette slim-fit, “Primo” interpreta lo stile Brioni con un twist moderno, conservando al tempo stesso maestria e rigore, l'utilizzo della lana migliore e trame ricercate, tra cui twill, lisca di pesce, occhio di pernice e micro-fantasie. Come testimonial, Brioni ha scelto Armie Hammer, protagonista della campagna scattata a Los Angeles da Gregory Harris. Brioni “Primo” suit è disponibile in tutte le boutique Brioni e sul sito brioni.com.  #BeginYourLegend   FOTO: Gregory Harris   Filming Italy Sardegna Festival Davide Bertellini di Crystal Couture Milan al Forte Village alla serata inaugurale della 2^ edizione del Filming Italy Sardegna Festival ideato e diretto da Tiziana Rocca. Special guest della prima serata Eva Longoria, nella foto con Davide Bertellini.Crystal Couture Milan ha realizzato anche quest'anno i cadeaux luccicanti per gli ospiti del festival.       ARCANA il castello dei destini sbagliati: un libro magico Temporin torna in libreria con una nuova storia tutta dedicata ai Tarocchi: le magiche carte in grado di prevedere il futuro... Un romanzo che come punto di forza ha l'italia. Temporin infatti ci ricorda che "I tarocchi sono Italiani, anche se pochi lo sanno. Il primo mazzo è nato proprio qui a Milano per i Visconti Sforza. Un patrimonio nazionale verso cui dovremmo avere un occhio di riguardo. Per questo ho deciso di usarli come protagonisti in una storia che vuole rilanciare quel fantastico nostrano a chilometri zero che sapevano raccontare così bene autori come Buzzati e Calvino."  Questo romanzo, scritto in collaborazione di Tiziana Troja, altra artista eclettica fondatrice di LUCIDOSOTTILE con cui Maurizio collabora assiduamente, sembra promettere di trasportarci in un universo misterioso e surreale. Quasi una commedia nera adatta a tutti, un intreccio di storie e personaggi sgangherati ("destini sbagliati" recita il sottotitolo) che rinchiusi in un castello tra le nebbie del nord italia, scopriranno qual'è il vero significato di essere una famiglia. Alcuni rumors dicono che stiano già per lavorare alla produzione di un film sullo stesso soggetto.  Ma ecco la sinossi e un BOOK TRAILER che ci introducono al mondo visionario di ARCANA:  https://www.youtube.com/watch?v=CX091dLbPoM  I tarocchi sono sempre stati usati per conoscere il futuro, ma se qualcuno sapesse usarli per cambiare il passato? Una ballerina di tango che non sente il dolore, un chirurgo estetico col debole per il gioco d'azzardo, una ragazzina misantropa, uno stunt-man masochista e un wedding planner dalla doppia personalità. Cinque sconosciuti, cinque persone troppo ferite e sole, disposte a tutto pur di ricucirsi addosso una speranza… Anche ad accettare misteriosi inviti, come quello di Ermete, un anziano in sedia a rotelle che vive in un castello tra le nebbie del Nord Italia. Il vecchio, che sostiene d'essere un mago, li ha scelti per farli diventare personificazioni di altrettanti Arcani Maggiori, allo scopo di creare un vero e proprio mazzo vivente, capace di modificare gli eventi. Ospiti e prigionieri della sua follia scopriranno fin dove sono disposti a spingersi pur di rimediare ai loro errori, anche a costo di non capire più quali siano i confini tra realtà e immaginazione. Colto appassionato di esoterismo, misticismo e magia, Maurizio Temporin è riuscito nell'impresa impossibile di raccontare con una chiave nuova, eccitante e ironica il più amato e misterioso dei mazzi di carte, quei tarocchi tanto cari alla nostra migliore letteratura fantastica, da Italo Calvino a Dino Buzzati. Maurizio Temporin (1988) è un regista, scrittore e artista italiano. Si occupa principalmente di realismo fantastico e fantascienza. Ha pubblicato con Rizzoli Il tango delle cattedrali e con Giunti la trilogia per ragazzi IRIS (Fiori di cenere, I sogni dei morti, I risvegli ametista) tradotta in diversi Paesi; per Mondadori, ha pubblicato IF - La Fondazione Immaginaria, scritto a quattro mani con il regista e produttore Fabio Guaglione. È fondatore e direttore artistico dello studio SPAZIO TEMPO(rin), una factory nel centro di Milano in cui collaborano creativi e specialisti di diversi settori, tra cui cinema, editoria, arte, pubblicità e comunicazione. Nel mondo dell'arte contemporanea è autore di opere chiamate CINESTESIE, locandine immaginarie che reinventano la storia del cinema. Collabora stabilmente con Lucidosottile e Fondazione Maimeri. Marco Del Torchio: simply the best Vi siete mai chiesti chi c'è dietro alla fotocamera che ha scattato la maggior parte delle copertine dei libri degli Youtuber italiani? Per intenderci stiamo parlando dei cosiddetti “Influencer”. I giovanissimi autori che hanno registrato vendite vertiginose tanto da restare primi tra i libri più venduti già nella settimana d'uscita,ed ad aggiudicarsi oltre 50 mila copie in nemmeno quattro mesi dalla loro pubblicazione.Se apriamo uno dei tanti libri della categoria “Web Star”, è molto probabile che nei crediti ci troviamo il nome di Marco Del Torchio.Fotografo ed esperto di social, con più di 100 mila seguaci su Instagram, dal 2016 al 2019, ha realizzato la copertina di: LaSabriGamer - #Play (Rizzoli), Marco Leonardi - Il Web Mi Ha Tolto Dalla Strada (Mondadori), Luciano Spinelli - Insieme (Rizzoli), Simone Paciello - Penso ma non lo penso (Mondadori), Jenny De Nucci - Girls. Siamo tutte regine (De Agostini), Sespo e Valerio Mazzei - #VALESPO - (Mondadori), Virginia De Giglio - Conosciamoci meglio (Mondadori), Sivi Show .Le due facce della medaglia (HarperCollins) e ha lavorato anche come fotografo nei libri di: Eleonora Gaggero - Dimmi che ci credi anche tu (Fabbri Editori), di cui ha scattato l'immagine dell'autrice collocata sul retro, Marco Cellucci - Tutto si può ballare (Fabbri Editori), Alberico De Giglio ,YouDream (Mondadori), Antony Di Francesco - Lo volevo veramente (Mondadori), Eleonora Olivie- Il mio anno pazzesco (De Agostini), Eliana di Nunzio e Alberico De Giglio - inLove (De Agostini). Nel campo dell'editoria è anche direttore artistico dei libri: 50 challenge epiche. Manuale per replicarle con gli amici. #Socialface (Mondadori) e Il web mi ha tolto dalla strada di Marco Leonardi,per il quale ha anche seguito la direzione artistica del book trailer, trasmesso anche al Maurizio Costanzo Show.Da agosto 2016 a settembre 2017 è stato consulente editoriale e fotografo fisso di Webstars Magazine, rivista incentrata sul fenomeno delle star del web, curata da "Panini Editore".Marco Del Torchio, inoltre, ha scattato foto a Justin Bieber, Austin Mahone, Miley Cyrus, Sfera Ebbasta, Charlie Charles, Samuel Heron, Fred De Palma, Favij, i Mates, Rosalba Andolfi, Riccardo Dose, Giorgio Vanni, Eleonora Olivieri, iPalBoy, Sespo, Me Contro Te, Ludovica Bizzaglia, Madh,Rocco Hunt e molti altri. In qualità di esperto di social ha rilasciato un'intervista per il libro universitario “Comunicare da leader”, dove racconta le strategie per emergere sui social imparate lavorando a stretto contatto con i fenomeni della rete. ​Dal 28 ottobre 2017 è protagonista di “105 Social Club” in onda su Radio 105 con Paolino e Martin, ed insieme a Pietro Monforte, è anche uno dei co-fondatori di PiNg-RaM (social network italiano che permette di mostrare le immagini che pubblichiamo a chi ci sta intorno).Infine, dal prossimo anno scolastico, sarà presente sulle pagine di BE YOU il diario scolastico tanto amato dalla Generazione Z assieme ad altri Influencer.

Dai blog