Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Otto e mezzo, Diego Fusaro salta sulla sedia in diretta: "A chi appartiene la sovranità", Gruber demolita

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Anche Diego Fusaro è rimasto incollato alla tv mercoledì sera per assistere alla "sfida" a Otto e mezzo tra Lilli Gruber e Matteo Salvini. Da gran pezzo di sovranista qual è, il filosofo di sinistra più amato dalla destra non ha dubbi su chi attaccare: "La neolingua dei mercati diffama come sovranista chiunque non abbia dimenticato la Costituzione Italiana", scrive su Twitter in diretta ricordando l'articolo 1 della Carta: "La sovranità appartiene al popolo, non alla Bce e ai Mercati". Leggi anche: A chi conviene la rissa Gruber-Salvini. Ascolti e voti, sentenza ufficiale dopo Otto e mezzo Il vicecommissario all'Economia Dombrovskis ha sottolineato come il governo in carica abbia fatto "danni all'economia". "La Commissione raccomanda la procedura contro l'Italia - è il commento di Fusaro -. È dittatura finanziaria aperta, ormai".

Dai blog