Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri contro Giorgio Gori a L'aria che tira: "Quando lo ho licenziato. E perché"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Vittorio Feltri e Giorgio Gori si confrontano da Myrta Merlino a L'aria che tira, su La7, sul voto agli anziani che Beppe Grillo vuole togliere: "Quella di Grillo era solo una provocazione. Feltri ha letto male, Grillo dice una cosa seria, che c'è uno sbilanciamento nella popolazione a favore degli anziani". Il direttore di Libero ribatte: "Fammi finire di parlare, se proprio dobbiamo togliere il diritto di voto togliamolo ai cretini così rimaniamo in cinque. Non ho letto male io, è lui che si è espresso malissimo". Poi Feltri ricorda quando lo aveva licenziato: "Siamo rimasti buoni amici. Lui è bravissimo ma se tu lavori in un giornale di provincia non puoi pendere da una parte sola. Quindi gli ho detto che potevamo finirla lì. Alla fine ho fatto la sua fortuna, Gori è intelligente e capace ma pende troppo a sinistra".  Leggi anche: "I cretini a cui deve essere tolto il diritto di voto": Non solo Beppe Grillo, Vittorio Feltri a valanga  

Dai blog