Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vauro, la vignetta contro Matteo Salvini: petto al plotone di esecuzione? No, il sedere

Vauro Senesi

  • a
  • a
  • a

Neppure le intercettazioni dei magistrati contro Matteo Salvini sono bastate a far ricredere Vauro. Il vignettista dalle palesi tendenze politiche, a ridosso del voto della giunta per le immunità sul caso Open Arms, se ne esce con un altro bel disegno sul Fatto Quotidiano. Una raffigurazione che, come ovvio che sia, vede il leader della Lega protagonista. Qui si legge "Salvini mostra il petto al plotone di esecuzione" e l'aggettivo "eroico" sopra a un Salvini ritratto con i pantaloni abbassati e intento a far vedere il fondoschiena.

 

 

Anche Vauro è tra le fila di chi crede che il leader del Carroccio scappi dai processi? Da questo disegno sembrerebbe proprio di sì. Peccato però che il vignettista abbia dimenticato che proprio Salvini è nel mirino della magistratura per due casi: il caso appunto della Open Arms e quello della Gregoretti. Sul primo sarà decisivo il Senato che deciderà se mandarlo a processo con l'accusa di sequestro di persona, sul secondo invece è stata la stessa magistratura a posticipare il processo a ottobre. Complice il caos che sta investendo la giustizia dopo le intercettazioni in cui il magistrato Luca Palamara invitava altri togati a dar contro al leghista anche se aveva ragione. Più chiaro di così.

 

Dai blog