Cerca

La radicale

Emma Bonino, chi ha finanziato la sua costosa campagna. L'ombra di Soros

4 Marzo 2018

3
Emma Bonino, chi ha finanziato la sua costosa campagna. L'ombra di Soros

La prima ad avanzare sospetti sulla costosa campagna elettorale di Emma Bonino era stata Giorgia Meloni: " Prenderà il 2% ma la stanno pompando a manetta, oggi c’era una pagina su di lei pubblicata dal Corriere della Sera, chissà come farà a pagarla, io i soldi per fare una cosa del genere non ce l’ho. Lei sta nella fondazione di George Soros, che le finanzia la campagna elettorale, l’ha detto lei che è così".

E potrebbe essere così davvero. La lista +Europa è stata creata alla fine del 2017, quindi poco prima del voto, e solo grazie all'unione con il Centro democratico di Bruno Tabacci è riuscita ad aggirare il problema della raccolta firme e presentarsi alle urne, sottolinea il Giornale. Ergo, non ha potuto accedere a quel che resta del finanziamento pubblico ai partiti, e neppure al 2 per mille della dichiarazione dei redditi dell'anno scorso.

Il tesoriere del movimento Silvia Manzi ha spiegato che i finanziamenti arrivano per lo più da donazioni di privati, "sia contributi ricevuti durante gli eventi sia da imprenditori, italiani e anche estero, soprattutto dall'Europa". Ma non ha fatto nomi. "Faremo un rendiconto, come tutti i partiti, e lì ci saranno tutte le informazioni", ha concluso. Ma Soros c'entra o no? La tesoriera ha assicurato che non ci sono "contributi diretti" da parte di Soros, il miliardario americano a capo della Open Society Foundations, di cui proprio la Bonino è membro del global board. Soros sostiene da sempre, proprio come la Bonino la necessità dell'immigrazione in Europa.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    04 Marzo 2018 - 23:11

    anche la bonino ha fatto la sua parte per evitare che nascessero bambini Italiani che ora vorrebbe sostituire con clandestini.è arrivato il momento del riposo.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    04 Marzo 2018 - 22:10

    Buffoni falsi della politica........questa (signora)........è il n. 1

    Report

    Rispondi

  • marisa bottallo

    04 Marzo 2018 - 20:08

    Ce ne fossero tante come la Bonino è un esempio x le donne. La Meloni può dire e fare ma neanche degna di nominarlo. Ma chi è questa Meloni e cosa ha fatto . Quali studi ha. Poveretta

    Report

    Rispondi

media