Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sergio Mattarella, l'ultimatum a Paolo Savona: l'indiscrezione di Dagospia, deve piegarsi sull'euro

Gino Coala
  • a
  • a
  • a

Sono ore di altissima tensione tra Sergio Mattarella e la Lega sulla nomina di Paolo Savona al ministero dell'Economia. Dopo una settimana di contrarietà netta all'economista antieuro, dal Quirinale sarebbe arrivato uno spiraglio di apertura alle insistenze dei leghisti sul professore. Secondo un'indiscrezione di Dagospia, dal Colle sarebbe partito un ultimatum per l'ex ministro del governo Ciampi: "O si esprime con ferma dichiarazione in cui aderisce all'euro e ai parametri dell'Unione europea - riporta il sito di Roberto D'Agostino - oppure non sarà ministro dell'Economia". Leggi anche: Savona, Bechis smaschera i due big che non lo vogliono: "Si sono offesi perché lui..."

Dai blog