Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, indagine della Corte dei Corti sui voli di Stato su "richiesta" di Repubblica

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Non solo il caso Armando Siri. Non soltanto gli arresti nella "Tangentopolina" del Nord. Ora ci si mette anche Repubblica, che arma la Corte dei Conti. In seguito a un articolo pubblicato dal quotidiano, infatti, i magistrati contabili hanno aperto un "fascicolo esplorativo" sui voli di Stato usati da Matteo Salvini. La Corte dei Conti del Lazio, sotto la guida di Andrea Lupi - rivela sempre Repubblica - starebbe passando al setaccio gli aerei e gli elicotteri utilizzati dal ministro dell'Interno per spostarsi lungo lo stivale. L'ipotesi, avanzata dal quotidiano diretto da Carlo Verdelli e prontamente ripresa dai magistrati contabili, è che li abbia usati anche per "iniziative elettorali" e non solo per appuntamenti istituzionali. Dalla Corte dei Conti fanno sapere che si tratta di "un atto dovuto", ma tant'è: i magistrati si muovono su input di Repubblica, la quale accusa Salvini di aver effettuato "decine di trasferte con gli aerei della Polizia", con addirittura "decolli top secret". Da par suo, Salvini ha replicato: "Nessun abuso, nessuna irregolarità, nessun volo di Stato o della Polizia per fare comizi ma sempre per impegni istituzionali. Sfido chiunque a dimostrare il contrario". Leggi anche: Filippo Facci, la menzogna del "Luigi Di Maio moderato"

Dai blog