Cerca

sicilia

Scuola: Pd, 'istituti Palermo nel mirino della Lega, da Salvini ritorsioni contro Orlando'

16 Maggio 2019

0

Palermo, 16 mag. (AdnKronos) - "I fatti sono sotto gli occhi di tutti. Da quando il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha preso una chiara e netta posizione nei confronti delle politiche leghiste di Salvini, per la scuola palermitana è stata una escalation di moleste ed inopportune attenzioni dei sodali della Lega". A dirlo è Salvo Altadonna, docente palermitano e dirigente del Pd Sicilia.

L'elenco parte dall'ottobre 2018 quando "il dirigente scolastico Riccardo Ganazzoli ed il suo istituto sono divenuti oggetto dell'attenzione del direttore de 'La Verità' Belpietro. In quell’occasione il tema era legato alla festa dell'accoglienza, evento ormai consolidato per l'Antonio Ugo, reo il preside di avere invitato un gruppo di giovani rifugiati". Poi, ricorda la dirigente dem Benita Licata, "qualche giorno fa gli onorevoli Gasparri e Varchi hanno criticato il dirigente scolastico Vito Pecoraro per aver impedito, nella piena autonomia che la legge gli conferisce, la presentazione di un testo di Marinetti". Infine ieri la sospensione per 15 giorni della docente Rosa Maria Dell’Aria dell’Istituto Vittorio Emanuele III, "rea di non aver censurato la libera espressione dei propri alunni".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Lega a Pontida, tutte le stravaganze dei manifestanti

Bagno di folla per Matteo Salvini al suo arrivo a Pontida
Salvini duro con la signora che ha rifiutato l'affitto alla ragazza foggiana: "Una cretina"
Matteo Salvini sicuro su Pontida: "Sarà la più partecipata di sempre. Vogliamo unire il Paese"

media