Cerca

Indiscreto

Nicola Morra, prove di golpe nel M5s: lui al posto di Luigi Di Maio?

8 Novembre 2019

0
Nicola Morra

C'è una "iniziativa" da discutere sull'identità del Movimento 5 stelle che fa tremare Luigi Di Maio. Una iniziativa sposorizzata da Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia grillino con l'evidente obiettivo di sfidare il capo politico dei Cinque stelle. Ormai all'interno del partito ci sono spaccature clamorose. Da due mesi i deputati non riescono a eleggere il loro capogruppo perché non riescono a trovare un accordo. E al Senato la situazione è altrettanto tragica. Elena Fattori ha già lasciato ed è passata nel gruppo misto.

Leggi anche: "Lasciata senza pane e acqua". Chi è la big che molla Di Maio: Cinque Stelle presto allo sfacelo


"Nessuno spirito sovversivo", assicura il senatore M5S che a La Stampa dice di voler solo "tornare a guardare il mondo con gli occhi di Beppe Grillo, con quella stessa curiosità e amore per il futuro. Dobbiamo tornare ad essere quelli che indicano agli altri una strada, una direzione". "Speriamo di voltare pagina", si augura il senatore Mario Giarrusso, da sempre critico nei confronti di Di Maio. E il deputato Colletti rincara: "E' sempre positivo aprire uno spazio di discussione ed è un bene che lo faccia Morra, se non lo vuole fare Di Maio".

Di Maio apparentemente non sembra essere preoccupato e con Morra continua a sentirsi, soprattutto per le regionali in Calabria. Ma si sa che avrebbe preferito un altro tipo di confronto. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Santori, dopo il bimbo autistico altro disastro: "Alle sardine non interesse chi vince, ma..." 

Matteo Salvini, droga in Parlamento: "Gli ho guardato gli occhi, secondo me...". Ovazione in piazza
Vela Verde di Scampia, iniziato l'abbattimento: Napoli dice addio al simbolo di Gomorra
Matteo Renzi assente in aula, non vota la fiducia al governo sul decreto intercettazioni

media