Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, 50 M5s con la Lega per un nuovo governo? La soffiata del forzista Occhiuto

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

I grillini sarebbero disposti a tutto per evitare di tornare al voto, persino di passare alla Lega. Basta che la legislatura arrivi a scadenza. I Cinquestelle, confida Roberto Occhiuto, di Forza Italia, ad Augusto Minzolini, "faranno di tutto per evitare le urne. Nella mia Commissione parlamentare ce ne sono due pronti anche a diventare leghisti. Sono sicuro che male che vada 50 di loro si staccherebbero dal Movimento, pronti a fare un governo con il centrodestra guidato da Matteo Salvini", riporta il Giornale. Leggi anche: "Continuate?". Di Maio "impazzito", il dietro le quinte: il giornalista della Annunziata lo sbugiarda in diretta E se i pentastellati sono pronti a passare con il Carroccio, secondo Gianfranco Rotondi già la settimana prossima nasceranno due gruppi parlamentari alla Camera e al Senato dal ceppo di Forza Italia, per sostituire in caso di necessità "le frange impazzite" ed evitare le urne. In questo scenario il Pd minaccia di tornare a elezioni: "A primavera", ripete Andrea Orlando a Minzolini, "si vota". Lo ha detto anche a Giancarlo Giorgetti: "I grillini si stanno spappolando, Luigi Di Maio non li controlla più. Voi votereste lo scudo penale per l'Ilva?". E il leghista ha risposto: "Certo, ma un attimo dopo il governo dovrebbe dimettersi. Ve l'avevo detto che è impossibile governare con quei matti".

Dai blog