Cerca

I 5 stelle che dicono?

Venezia, l'imbarazzo di Paola De Micheli a Otto e mezzo: "Mose priorità", salta in aria il governo?

13 Novembre 2019

4
Venezia, l'imbarazzo di Paola De Micheli a Otto e mezzo: "Mose priorità", salta in aria il governo?

L'alluvione di Venezia è un dramma per l'Italia così come per il governo Conte bis. Paola De Micheli, ministra delle Infrastrutture ed esponente del Pd, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo assicura: "Sappiamo cosa fare per l'immediato, ci sono risorse per pubblico e privati grazie ai fondi per l'emergenza". L'entità dei danni è ancora difficile da calcolare, nell'ordine comunque di svariate centinaia di milioni. Una bella botta per le magre casse dello Stato e per un esecutivo già alle prese con la coperta cortissima della manovra imminente. 

Leggi anche: "Ma con quale coraggio?". La Greta italiana attacca dopo il disastro di Venezia



"Prima di stanziare la cifra definitiva occorre avere la quantificazione precisa dei danni", conferma la De Micheli, che parla di un "evento straordinario" e puntualizza: "Completare il Mose è la priorità per il futuro di Venezia dopo l'eccezionale evento di alta marea che ha allagato l'intera città". Il suo imbarazzo è evidente: il sistema contestatissimo di paratie mobili contro l'alta marea, non ancora attivo, ha sempre visto il Movimento 5 Stelle sulle barricate. Sarà il nuovo Tav in grado di far cadere una maggioranza divisa su tutto, anche sui disastri?

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • IKER1979

    14 Novembre 2019 - 08:25

    c'e' un limite alla propaganda e questo giornale lo supera ampiamente ..la situazione attuale del mose e' conseguenza diretta in maniera inopinabile delle ruberie di governi locali e nazionali di centrodestra ..se effettivamente puo' funzionare lo si deve completare se non funzionera' inutile spenderci altri soldi. questa decisione non spetta a noi ai politici ma ad ingegneri qualificati ....

    Report

    Rispondi

  • pttfabrizio@gmail.com

    pttfabrizio

    14 Novembre 2019 - 07:20

    le priorità di venezia??, credono siano quelle ben volute dai pdioti, i centri sociali e le loro sedi stabili, case popolari per tutti quei zingari e negri che vanno a prendere in africa e la salvaguardia delle pantegane e delle nutrie, salvarle tutte dalle acque altre, povere bestie.

    Report

    Rispondi

  • gig50

    14 Novembre 2019 - 00:27

    Mi sembrava in pieni attacchi di panico.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Matteo Salvini da Bechis: "Conte in gita a Londra mentre l'Ilva affonda"

Plastic e sugar tax, Vittorio Cino (presidente Assobibe): "Per noi sono una rovina, il governo ci ripensi"
Governo, Nicola Zingaretti: "Ora basta polemiche, scommettiamo di più sulla manovra"
Regionali, Matteo Salvini: "In settimana incontro con Silvio Berlusconi, dobbiamo farci trovare preparati"

media