Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi irritato da Matteo Salvini, il retroscena sul "no" al salva-Mediaset: "Ha deciso di dichiararci guerra"

  • a
  • a
  • a

Non è andata giù a Silvio Berlusconi  la co-firma del capogruppo della Lega, Riccardo Molinari alla pregiudiziale di costituzionalità contro l'articolo 4bis del decreto Covid. "Quindi Salvini ha deciso di dichiararci guerra...", si sarebbe sfogato il leader di Forza Italia alla notizia di quanto accaduto in commissione Trasporti alla Camera stando a un retroscena di Repubblica. Il quotidiano arriva addirittura a definire il rapporto tra gli alleati ai minimi termini, minato da quel voto contrario del Carroccio alla norma "salva Mediaset". La Lega una settimana fa si era astenuta al voto al Senato per impedire a Vivendi di scalare il Biscione. Ma ad oggi il centrodestra, o meglio, Matteo Salvini e Giorgia Meloni, sono passati ai fatti.

 

 

Se però gli uomini di Fratelli d'Italia non hanno citato espressamente Mediaset nella loro pregiudiziale per far valere l'incostituzionalità dell'articolo con cui il governo di Giuseppe Conte ha deciso di aiutare l'azienda di Berlusconi. Lo stesso non si può dire dei leghisti che vedono come fumo negli occhi, una sorta di "merce di scambio" politico l'emendamento approvato da Pd e Cinque. Da giorni infatti Berlusconi si è detto pronto a votare la legge di Bilancio, favorendo dunque i giallorossi che a numeri non sono messi benissimo.

 

Dai blog