Cerca

Wow

Striscia la notizia, che fine hanno fatto le ex veline, da Cristina Quaranta a Marina Graziani

8 Novembre 2018

0
Cristina Quaranta, ve la ricordate? Che fine ha fatto la più sexy della storia di Striscia la notizia / Guarda

In principio erano delle semplici messaggere, che arrivavano lanciandosi dagli scivoli, o sui pattini a rotelle, per portare ai conduttori quelle che in gergo giornalistico vengono chiamate «veline», ovvero i dispacci contenenti le notizie da dare. Ma in 30 anni di Striscia la notizia, da quel 7 novembre 1988 quando Ezio Greggio e Gianfranco D' Angelo condussero su Italia 1 la prima edizione del tg satirico per eccellenza, il ruolo delle showgirl del programma di Antonio Ricci, le veline appunto, è cambiato radicalmente: oggi, non più procaci e scollate come un tempo, si occupano degli stacchetti musicali e delle telepromozioni e talvolta prendono perfino parola durante la trasmissione.

Polemiche - E, nonostante ogni tanto qualcuno punti il dito contro di loro, pensiamo alla celebre polemica sollevata nel 2011 dall' Espresso, che le accusò di «ledere la dignità delle donne», o all' allora Presidente della Camera Laura Boldrini che nel 2013 le portò spesso come esempio della mancanza di meriti artistici, le veline sono ormai delle soubrette a tutto tondo, che devono saper ballare - le due attuali, Mikaela Naize Silva e Shaila Gatta, hanno iniziato a danzare quando avevano rispettivamente 5 e 10 anni - e possono puntare ad avere un ruolo di primo piano nel mondo dello spettacolo.

Per approfondire leggi anche: Alessia Merz, come è oggi


Certo, in tre decenni si sono susseguite tante veline e non tutte hanno avuto successo, per lo meno non in tv, e alcune sono finite a fare tutt' altro. Ad esempio Marina Graziani, che sul finire degli anni Novanta fu per tre edizioni la bionda del duo, si occupa ora di pubbliche relazioni per agenzie di moda, per una griffe del settore giovanile lavora anche una delle prime quattro, Micaela Verdiani, mentre Terry Sessa e Simonetta Pravettoni, che fecero coppia sul bancone del programma dall' 89 al '91, si sono ritirate dalle scene per dedicarsi alla famiglia. E se Cristina Quaranta fa ancora televisione ma solo sul canale tematico Pokeritalia 24, nonostante sia stata riportata sotto i riflettori nel 2005 da L' isola dei famosi, Fanny Cadeo nell' ultimo decennio è apparsa ben poco sul piccolo schemo, dedicandosi al teatro e alla radio, così come Ana Laura Ribas, che però si è reinventata cantante incidendo alcuni singoli, mentre sono del tutto sparite dal mondo dello spettacolo le «pioniere» Stefania Dall' Olio e Cristiana Prevosti.

Invasione in tv - Ma per qualcuna che ha cambiato mestiere, tante hanno continuato a frequentare gli studi televisivi, raggiungendo talvolta un grande successo come Elisabetta Canalis, che ha esordito a Striscia nel 1999 in coppia con Maddalena Corvaglia, diventata un' attrice attiva anche negli Stati Uniti. E poi Roberta Lanfranchi, ora conduttrice (attualmente al timone di Paperissima Sprint) e attrice (dal 21 novembre in scena al Sistina di Roma in Belle ripiene), Elena Barolo, che ugualmente si è dedicata alla conduzione e alla recitazione (Centovetroine, Ex-Amici come prima), e altre esordienti diventate note showgirl come Giorgia Palmas, Melissa Satta, Costanza Caracciolo (compagna di Bobo Vieri a un passo dalla maternità), Federica Nargi. Alla faccia di chi critica le veline.

di Donatella Aragozzini

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media