Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'amica geniale, una tragedia: addio a Marco Malapelle, l'attore stroncato da un tumore a 33 anni

  • a
  • a
  • a

Una tragedia. Un fulmine a ciel sereno: è morto ad appena 33 anni Marco Malapelle, napoletano, che lavorava come attore, attrezzista e macchinista nel mondo del cinema e della tv e del teatro. Tra le altre, aveva lavorato sul set di Un posto al sole e de L'amica geniale, serie dove ha anche interpretato un ruolo. Se ne è andato a 33 anni per un tumore. Un dolore che colpisce il rione Stella, quartiere d'orgine, dove Marco era soprannominato "O gemello" perché aveva un fratello che, proprio come lui, lavorava nel mondo dello spettacolo. Il cordoglio viaggiava sui social. Toccante il ricordo dell'attore e regista Vincenzo Pirozzi: "Marco non era un attore. Marco si occupava di prevenzione e sicurezza sul set. Negli ultimi anni faceva l’ attrezzista e a volte ha anche lavorato come macchinista. Marco faceva parte della manovalanza, era uno di quelli che agiva dietro e non davanti alla macchina da presa - sottolinea -. ‘O gemello faceva parte dell’ anima dei film, quello che difficilmente riuscivi a leggere nei titoli di coda ma che è fondamentale per la realizzazione di una produzione cinematografica, fondamentale come gli attori protagonisti. Ci tengo a precisare questa cosa perché conoscendolo so che avrebbe preferito che si parlasse di lui per quello che realmente ha svolto sul campo. Questo ragazzo amava quello che faceva e lo faceva in modo superlativo", ha concluso Pirozzo.

Dai blog