Cerca

Cosa c'è dietro

Zlatan Ibrahimovic al Milan, notte da incubo per i tifosi. Doccia gelata: un clamoroso "errore"

8 Novembre 2019

0
Zlatan Ibrahimovic al Milan, notte da incubo per i tifosi. Doccia gelata: un clamoroso "errore"

Doccia gelata per i tifosi del Milan. Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic non è ufficiale, tutt'altro. Nella notte ha scatenato il web la dichiarazione di Don Graber, commissioner della Mls, secondo cui il 38enne bomber svedese da due anni ai Los Angeles Galaxy sarebbe già stato messo "sotto contratto" dai rossoneri. Il termine utilizzato da Graber nell'intervista a Espn è "recruited", e da qui il clamoroso lost in translation. Un equivoco, un errore di traduzione che si è diffuso a velocità di record su social, forum e siti ufficiali (anche quello di Libero). Versione corretta: non "messo sotto contratto", ma "cercato" dal Milan. Una conferma importante, comunque: Elliott e Gazidis avrebbero dato l'ok a Boban e Maldini per cercare il grande vecchio (che lasciò controvoglia i rossoneri nel 2012, sacrificato insieme a Thiago Silva sull'altare del bilancio e spedito al Psg) in grado di guidare la banda di ragazzini di Pioli e cambiare il corso di questa tribolata stagione".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media