Cerca

Serie A

Calcio, il Lecce sbanca il San Paolo, Pandev esalta il Genoa. Pari tutto nel finale tra Brescia e Udinese

9 Febbraio 2020

0
Calcio, il Lecce sbanca il San Paolo, Pandev esalta il Genoa. Pari tutto nel finale tra Brescia e Udinese

Nelle tre partite delle 15 della 23esima giornata di Serie A il Lecce sbanca il San Paolo e vince contro il Napoli. Un'attesa lunga 21 anni e fa un passo in avanti importantissimo nella lotta per la salvezza. Una doppietta di Lapadula e un capolavoro su punizione di Mancosu firmano il 3-2 per i giallorossi pugliesi, non bastano alla squadra di Gattuso le reti di Milik e Callejon. Secondo successo di fila per il Lecce. Dopo le due vittorie di fila contro Juve e Sampdoria, invece, il Napoli incappa nella nona sconfitta stagionale e la terza nelle ultime cinque partite. Gli azzurri restano a quota 30 punti in classifica, sempre a -4 dal sesto posto ma a -12 dalla zona Champions. Tre punti pesantissimi, invece, per il Lecce che sale a 22 punti e conserva tre lunghezze di vantaggio sul Genoa.

Liguri che tornano al successo con una vittoria importantissima in casa contro il Cagliari. Decide un gol di Pandev al 43' del primo tempo, appena quattro minuti dopo essere entrato in campo. Una vittoria d'oro soprattutto in considerazione della vittoria del Lecce in trasferta al Napoli. Si parte con il ricordo dei 25 anni dalla morte di Vincenzo Spagnolo ucciso il 29 gennaio dl 1995 prima di un Genoa-Milan. Poi parte la contestazione verso Preziosi con migliaia di cartelli con la scritta 'vattene' distribuito in tutti i settori dello stadio.

Il terzo match del pomeriggio Brescia-Udinese finisce in un pareggio che serve a poco ad entrambe le squadre. L'arrivo di Lopez alla guida dei lombardi a non coincide con il ritorno al successo per le Rondinelle in gol con Bisoli a nove minuti dal 90', che chiudono con l'amaro in bocca per una vittoria sfumata all'ultimo (pareggio di De Paul per i friulani al 92°). Ma anche l'Udinese ha di che recriminare per una partita dominata a lunghi tratti e pareggiata in extremis. Il Brescia resta così a quota 16 e vede allontanarsi la quota salvezza, attualmente a +6, e domenica prossima farà visita alla capolista Juventus. Per l'Udinese il margine è ancora rassicurante, a quota 25, ma in calendario c'è il terribile Verona di Juric: sarà vietato sbagliare per i friulani davanti al proprio pubblico.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Se ne deve andare". La meloniana in aula con mascherina, insultata  "Vengo da Milano, e..." 

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano
Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"

media