Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Corea del Sud, bambole gonfiabili sugli spalti vuoti? Multa da record alla società

  • a
  • a
  • a

Multa record da oltre 80 mila dollari per il club di calcio dell'FC Seul, in Corea del Sud. La società aveva infatti deciso di mettere sugli spalti delle bambole gonfiabili al posto degli spettatori assenti per le misure anti coronavirus. La K-League ha accusato il club di avere così "profondamente umiliato le sue fan".  Dopo aver esaminato il caso, la K-League ha accolto la giustificazione secondo cui la società calcistica non sapeva che i manichini fossero giocattoli sessuali, precisando però che "avrebbe potuto facilmente riconoscere la loro funzione usando il buon senso e l'esperienza", ma è stato deciso comunque di infliggere la multa.

 

 

Non se n’era accorto nessuno del club, ma sui social le immagini sono poi diventate virali. Il Seul FC si è scusato e ha spiegato di non aver ordinato quel tipo di manichini: "Noi siamo profondamente dispiaciuti per questo malinteso e per questo ci scusiamo. Non era nostra intenzione fare questo, avevamo chiesto dei manichini umani, ma non quelli per ‘uso sessuale'. Pensavamo di fare qualcosa di bello, non ci siamo riusciti. Una cosa del genere non accadrà mai più", ma non è bastato.

Dai blog