Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Silvia Sardone: "Il video della rissa tra immigrati nel parco ex Martesana: si picchiano e defecano, Sala e Pd muti"

"La situazione al parco ex Martesana di Milano, soprattutto all’entrata di via Toselli/Via dei Valtorta, è sempre più allarmante". La denuncia è di Silvia Sardone, eurodeputata e consigliere comunale della Lega a Milano.  I cittadini continuano a testimoniare con video e foto una situazione indecente di degrado e insicurezza. Proprio in questi giorni i cittadini della zona mi hanno inviato il video di una rissa in piena strada tra sudamericani. Il parco infatti viene invaso, di giorno e di notte, da centinaia di sudamericani in festa. La situazione è fuori controllo: musica ad alto volume, ubriachi in circolazione, violenze. I residenti sono stufi di sopportare inciviltà e mancanza di rispetto nel totale disinteresse del Comune di Milano che risponde, ripetutamente, con frasi di circostanza come Non possiamo farci nulla".

"Organizzano dei veri e propri banchetti - elenca la Sardone -, grigliando in aree senza tavoli e si ubriacano lasciando sporcizia e vetri rotti senza impegnarsi ovviamente a ripulire la zona, defecano lungo il muro di confine del parco, di fronte a finestre e balconi dei residenti; installano reti da pallavolo e tendoni, per essere attrezzati anche in caso di improvviso temporale. Inoltre, vista la situazione sanitaria legata al Covid-19, è normale che gruppi da 20 (quando va bene) a 100 sudamericani si accalchino senza badare assolutamente a distanze di sicurezza e utilizzo di dispositivi di protezione? I parchi cittadini con abitazioni adiacenti al parco hanno orari di chiusura che vengono rispettati. Il parco ex Martesana, chissà perché, non gode di tale privilegio". "Il sindaco vuole continuare a lasciare le periferie in questo stato? I milanesi attendono risposte e non l’ennesima sottovalutazione dei problemi!".

Dai blog