Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Migranti, Luca Zaia: "Devono tornare a casa, avremmo evitato due grandi focolai"

"I focolai nelle caserme e nelle strutture per i migranti in Veneto sono la prova provata che questi immigrati ospitati in questo modo, anche senza titolo, devono tornarsene a casa”. Così Luca Zaia sul tema dei clandestini che riguarda da vicino anche il Veneto. “Se noi non avessimo avuto questi due centri di accoglienza - ha aggiunto il governatore leghista - non avremmo avuto due grandi focolai. Se poi guardo i dati di Treviso, vedo che su 137 contagiati c’è solo un operatore, vuol dire che qualcuno usava i dispositivi di sicurezza e gli altri no. La cosa che più fa male è che se ci fosse stato un minimo di prevenzione, non ci sarebbe stato un focolaio del genere. Nel 75% delle Rsa siamo riusciti a tenere il contagio a zero pur con pazienti problematici. Questi ragazzi in perfetta forma fisica dovevano stare più attenti”. 

 

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog