Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Clinicamente non siamo in emergenza": Veneto, Luca Zaia in scia ad Alberto Zangrillo

"Clinicamente in questo momento non siamo in emergenza. Il che non significa che abbassiamo la guardia, siamo pronti e schierati e la prossima settimana spero di portare il piano di sanità pubblica che porteremo poi al Cts". Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, durante un punto stampa sugli aggiornamenti della situazione coronavirus in regione: parole che ricordano quelle pronunciate tempo fa e più volte ripetute nelle ultime settimane da Alberto Zangrillo, il medico del San Raffaele. Nella stessa conferenza stampa, il "Doge" ha usato toni molto decisi in realzione al caso della Caserma di Treviso che ospita oltre 130 immigrati positivi: "Non vedo perché, dopo che i veneti hanno fatto  3 mesi di lockdown, 300 immigrati non possano fare 14 giorni di quarantena", ha rimarcato Luca Zaia. 

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog