Cerca

Donazioni insufficienti

Chiude "E", Strada:
"Dovevamo scegliere tra il giornale e gli ospedali"

Finisce l'avventura del giornale di Emergency. Venti giornalisti restano senza lavoro

Chiude "E", Strada:
"Dovevamo scegliere tra il giornale e gli ospedali"

Diminuiscono le sottoscrizioni e il giornale di Emergency è costretto a chiudere. Mercoledì sarà l'ultimo numero in edicola, dopodichè si passerà ad oscurare anche il sito. “Una scelta dolorosa ma necessaria – spiega Gino Strada – perché ci siamo trovati a scegliere se tenere aperte queste attività di informazione e gli ospedali. E abbiamo fatto una scelta anche se ci colpisce al cuore”. Il macigno al progetto è arrivato con l’ennesima flessione delle donazioni che nel 2011 ha colpito tutto il terzo settore segnando un calo del 26%. L’intero budget per l’edizione 2012 era di 600mila euro, troppo pochi. Tra edicole e abbonamenti “E” vendeva all’incirca ventimila copie. “Non abbiamo chiesto soccorso a nessuno, non è nella nostra filosofia", continua Strada sentito dal Fatto. "Ma non posso dire che siamo stati aiutati, visto che solo i costi di spedizione dei nostri materiali informativi, come per tutto il settore, sono aumentati del 500% nel giro di pochi mesi”. La preoccupazione di Cecilia Strada è quella della sorte dei 20 giornalisti, tutti regolarmente assunti, che resteranno senza lavoro: "Ecco, noi avevamo anche la volontà di raccontare queste guerre che non sono lontane, le abbiamo qui in casa, con morti e feriti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gianni modena

    21 Luglio 2012 - 11:11

    perchè tutti i tuoi compagni non ti hanno aiutato ??? scusa IO NON CONOSCO Nè TE Nè IL TUO GIORNALE ANZI CIRCA IL GIORNALE IMPARO OGGI CHE EMERGENCY PUBBLICAVA ANCHE UN GIORNALE . mi spiace per le persone che perderanno unlavoro , ma al Faatto , o all'Unità possono sempre andare . spero che tu abbia imparato che i compagni danno grandi pacche sulle spalle e ti usano nel momento in cui puoi loro servire , ma aiuti economici niente anzi se potessero ti chiederebbero soldi . cordialità

    Report

    Rispondi

  • raucher

    19 Luglio 2012 - 18:06

    non avrebbe forse fatto meglio a svolgere la sua attività in patria? No , si sente il novello dott. Schweitzer , molto più romantico che non un qualsiasi medico della mutua italiano.Cala le arie trinchetto, tanto più che , nonostante le tue arie , i talebani venderebbero la tua pellaccia per un chilo di riso. Non l'hai ancora capito?

    Report

    Rispondi

  • 654321

    18 Luglio 2012 - 19:07

    Tutti a raccogliere pomodori per solidarieta' ai contadini , anche Il compagno Fidel voleva volontari Per raccogliere la canna da zucchero, ma quanti ci sono andati?

    Report

    Rispondi

  • ROBY4646

    18 Luglio 2012 - 11:11

    Un Giornale fazioso e di falsità in meno

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog