Cerca

La sentenza

Cassazione: "Il saluto romano è reato"

Condannato un 50enne: "Il gesto era accompagnato da slogan inneggianti al razzismo e al fascismo". Ma il comunismo non è reato

Niente da ridire sul fatto che il saluto romano sia reato. Una sola domanda: perché il "rosso" pugno chiuso viene tollerato?
Cassazione: "Il saluto romano è reato"

Va condannato chi fa il saluto romano, inneggiando al razzismo e al fascismo. La sesta sezione penale della Cassazione ha per questo confermato la pena inflitta dalla Corte d’appello di Firenze ad un 50enne che, in concorso con altre persone, durante una "pubblica riunione", aveva effettuato il saluto romano scandendo "slogan inneggianti al razzismo e al regime fascista". La Suprema Corte, con la sentenza numero 35549 depositata oggi, lunedì 17 settembre, ha dichiarato inammissibile il ricorso dell’uomo, secondo cui non vi era certezza che il soggetto ritratto nelle foto da cui era scaturita l’indagine fosse proprio lui. Per la Cassazione, insomma, fare il saluto romano è reato. Niente da ridire al rigurado. Solo una domanda: perché, invece, fare il pugno chiuso non è reato?

Pluripregiudicato - Nelle fotografie che sono costate al 50enne una condanna, era raffigurato un uomo con il "capo coperto da un cappello, una sciarpa sul volto e un giubbotto imbottito": il riconoscimento dell’imputato si era basato sulla testimonianza di un poliziotto, che aveva dichiarato di conoscerlo "dal 1990". La Cassazione, confermando la condanna, ha rilevato che "il giudice d’appello ha fondato il proprio convincimento sulla circostanza che gli imputati erano soggetti già noti alle forze di Polizia (in particolare alla Digos e alle Questure della Toscana) per la loro partecipazione ad altre manifestazioni del genere" e che il ricorrente "era pluripregiudicato e, perciò, anche sotto questo profilo, era noto alle forze di Polizia". I giudici del merito, conclude la Suprema Corte, "hanno poi posto in rilievo come l'imputato avesse la parte inferiore del volto (dal naso in giù) coperta da una sciarpa, che non ne impediva il riconoscimento da parte di chi già lo conoscesse". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • realityman17m

    10 Aprile 2014 - 20:08

    i giudici o sono mafiosi o sono comunisti quindi , in Italia queste merde non sanno che la loro icona stalin , ne ha fatti ammazzare 120.000.000 , di persone , per stare e mantenere il potere , tra cui rom, ungheresi polacchi italiani ...pero con tutto cio per i magistrati italiani si può salutare a pugno chiuso con la speranza che non gli arrivi in faccia..Quindi pensateci infami comunisti.

    Report

    Rispondi

  • Tasso1000

    30 Settembre 2012 - 22:10

    Il saluto romano è vietato per tutto ciò che rappresenta: un ideologia che all'inizio ha fatto del bene ma che poi è degenerata e ha fatto scoppiare una delle peggiori guerre della storia. I comunisti in Italia non hanno mai fatto nulla di simile. Vero, certi partigiani e le brigate rosse di cose brutte ne hanno fatte, ma non facciamone di tutta l'erba un fascio. Senza i comunisti in Italia oggi avremmo uno stato sociale con tutto ciò che questo comporta? In europa siamo gli unici stati occidentali che negli anni passati avevano forti partiti comunisti e ora sono gli unici paesi ad essere stati sociali...gli USA, prima potenza economica del mondo, non hanno ancora uno stato sociale e devono pagarsi praticamente tutto...il comunismo ha portato molto più bene del fascismo ed è per questo che abolire il pugno chiuso significherebbe rinnegare tutte le cose belle che questa ideologia ha fatto. Abolirlo sarebbe un reato.

    Report

    Rispondi

  • Renatino-DePedis

    20 Settembre 2012 - 09:09

    per prima cosa, nessuno difende il comunismo, nessuno. cito: dovrebbero leggersi le teorie di Marx il quale riteneva il sottoproletariato(i poveri e non lavoratori) un cancro da estirpare. e come lo voleva estirapare Marx? forse dando lavoro a tutti? permettendo alle persone di guadagnarsi da mangiare? accidenti che orrore. per ultimo, caro vero in america è vietato il comunismo, però anche li esiste un partito comunista ispirato al marxismo-leninismo ed è legale: http://it.wikipedia.org/wiki/Partito_Comunista_(Stati_Uniti_d'America) http://rivoluzionariofragile.wordpress.com/partito-comunista-americano/

    Report

    Rispondi

  • gioch

    19 Settembre 2012 - 09:09

    ...è legata al braccio teso,temo che l'Italia non abbia speranze di crescita civile.Pacificazione?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog