Cerca

Al forum di Cernobbio

Cernobbio, l'ad di Banca Intesa: "Spero in un Monti-bis"

E il professore dopo il delirio mistico dà ancora i numeri: "Non soltanto ho salvato l'Italia, ma anche l'Europa". Forse crede di essere un Draghi?

A Monti non servono le elezioni...

A Monti non servono le elezioni...

L'intellighenzia finanziaria italiana, come di consuetudine all'inizio di settembre, si riunisce al workshop Ambrosetti di Cernobbio. E dal "conclave" dei banchieri si alza forte il grido: "Vogliamo un Monti-bis". Chiaro, le banche auspicano che il loro uomo, Mario Monti, resti al timone dell'Italia anche dopo il 2013. Il sentimento è diffuso, ma ad esternarlo senza pudori è stato Enrico Cucchiani, l'amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, di fatto l'erede del ministro tecnico Corrado Passera: "Una conferma di Mario Monti alla premiership dopo le elezioni del 2013 sarebbe fondamentale per il futuro del Paese", ha spiegato a margine del suo intervento. Il top manager ha poi rincarato: "Non solo lo ritengo fondamentale, ma anche altamente probabile, nel senso che soluzioni alternative potrebbero comportare grossi rischi per il Paese".

Nuovo delirio di Monti - In parallelo paralva il diretto interessato, il premier Monti, che evidentemente scottato dalla "scoppola" presa da Mario Draghi (lui sì, il vero Super Mario, in grado di salvare Italia ed Europa), si è prodotto in un'intricata e surreale dichiarazione: "Molte delle cose fatte credo abbiano sofferto di angustia se prese tutte insieme, ma hanno permesso di evitare che l'Italia avesse un tracollo forse per lungo tempo irreversibile, e con essa l'Europa". Insomma (tralasciando la supposta "angustia" di cui avrebbero sofferto le riforme), Monti si intesta non soltanto il merito di aver "salvato l'Italia", ma addirittura l'Europa. Una completa follia, simile a quella che ci aveva "regalato" mercoledì, quando affermò che "la ripresa non si vede nelle cifre, ma è dentro di noi".

"Grandi sacrifici" - Il premier ha parlato a Bari in occasione dell'apertura della Fiera del Levante, e ha aggiunto: "Preferisco aver schivato, credo, il precipizio e fatto del nostro Paese una forza viva e creduta dall'Europa. Un Paese che ha molto concorso a dare la svolta, anche a prezzo, mi rendo conto, di grandi, severi sacrifici per i cittadini e le imprese". Poi la consueta battuta sulla "guerra", ossia la lotta all'evasione fiscale, una "guerra contro fenomeni che minano alla radice la fiducia di ciascuno verso il vicino e il lontano. Se guerra è stata - ha aggiunto - è una guerra per la civiltà".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kIOWA

    09 Settembre 2012 - 23:11

    Lui ha salvato l'Italia ma i soldi li abbiamo messi noi poveri contribuenti.Vada via al più presto.

    Report

    Rispondi

  • kingapache

    09 Settembre 2012 - 20:08

    Se come dice lui stesso,Monti, ha salvato l'Italia e l'Europa......ecco io proporrei che adesso salvi il Mondo e quando avrà portato a termine questo compito , Salvi l'Universo. Ecco c'è bisogno di te,Monti, lassù nell'Universo e quando ci arrivi,speriamo anche con Napolitano,Casini e Fini,RESTACI per il resto della tua vita. In fin dei conti se la Terra ti sta stretta figurati l'Italia. Non è per te, TU sei di un'altra DIMENSIONE.

    Report

    Rispondi

  • gian60

    08 Settembre 2012 - 11:11

    ..."Molte delle cose fatte credo abbiano sofferto di angustia se prese tutte insieme...". Esimio professore, l'unica cosa angusta è il nostro deretano e la presa di tutto assieme BRUCIA!!! Vorrei ricordare che non è stato fatto nulla d'eclatante; l'ho detto in tempi non sospetti che i vostri provvedimenti li poteva prendere anche Giuanin Bialera, al mattino, prima del primo grappino. Ha preso dai soliti, non ha toccato nessun santuario: per forza i banchieri la rivorrebbero. Siamo noi che non la rivogliamo perchè carpendo la ns/ buona fede, complice un presidente auspicante, ci stà mazzuolando a dovere. Chi ci ha (per ora) salvato è la PAROLA di Draghi, che stufo di vedere weekend di chiacchiere a vuoto (la Merkel si è convinta perchè sente odore di bruciato), ha fatto la cosa che avrebbe dovuto fare un'anno orsono. Lei sà benissimo che per ora è PAROLA e se non vi deciderete a fare le cose serie che voi tutti sapete benissimo quali essere, tra qualche settimana saremo punto a capo!

    Report

    Rispondi

  • colombinitullo

    08 Settembre 2012 - 09:09

    le offese non hanno alcun risultato anche perchè non capisce,straparla in ogni istante,pensa di essere intelligente e continua a fare dei danni. Domanda retorica: "ma chi lo ha messo lì?" senz'altro un altro pirla

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog