Cerca

cronaca

Lucca, muore intossicato dal monossido

15 Gennaio 2018

0
Lucca, muore intossicato dal monossido

Lucca, 15 gen. - (AdnKronos) - Un uomo è morto e un altro è in gravi condizioni a causa di un'intossicazione da monossido di carbonio. E' accaduto nella notte appena trascorsa in un'abitazione a Cà della Palma, località San Pellegrino, a Castiglione di Garfagnana (Lucca). La vittima è un uomo di circa 40 anni di Empoli (Firenze). L'allarme ai carabinieri è stato lanciato dalla mamma di uno dei due amici, che aveva provato a contattare il figlio al telefono senza riuscirci.

Il primo a intervenire nell'abitazione è stato un maresciallo dei carabinieri che, appena entrato in casa, ha immediatamente aperto le finestre e ha chiamato i soccorsi del 118, ma uno dei due uomini era già morto.

I due amici avevano preso l'abitazione in affitto. L'uomo sopravvissuto è stato trasferito con l'elisoccorso all'ospedale di Cisanello di Pisa: le sue condizioni sarebbero critiche. E' morto anche il cane che era in casa con i due amici.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Lucca, con il distaccamento di Castelnuovo Garfagnana, e i carabinieri di Castiglione Garfagnana che stanno conducendo le indagini per ricostruire l'accaduto. Il personale dei vigili del fuoco ha effettuato i controlli ambientali e le operazioni propedeutiche al sequestro dei locali e degli impianti alimentati a gpl. La Procura ha disposto il sequestro dell'abitazione e l'autopsia sulla salma. Un medico legale incaricato dalla Procura ha svolto il sopralluogo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media