Cerca

Inflazione più bassa degli ultimi 50 anni

Istat: nel 2009 il tasso medio a +0,8%

Inflazione più bassa degli ultimi 50 anni
L’inflazione del 2009 è la più bassa degli ultimi 50 anni. A rivelarlo è l’Istat in seguito all’elaborazione dei dati definitivi per il 2009: lo scorso anno il tasso medio è stato pari allo 0,8%.

L'aumento dei prezzi senza tabacchi è stato dello +0,7%, l'indice armonizzato ha segnato un +0,8%, mentre per le famiglie di operai e impiegati i prezzi sono cresciuti dello 0,7% sia con i tabacchi che senza.

Sono cresciuti soprattutto i prezzi del gruppo bevande alcoliche e tabacchi (+3,8%) e di beni e servizi (+2,6%), seguiti dall'istruzione (+2,2%) e dai prodotti alimentari (+1,8%). Sono diminuiti invece i prezzi dei trasporti (-2,2%), delle comunicazioni (-0,3%) e dell'abitazione, acqua, elettricità (-0,1%).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dubhe2003

    19 Gennaio 2010 - 15:03

    Si pensi se fosse più alta..,che ne sarebbe della perdita del potere d'acquisto della moneta?Così però non deve rallegrarci e per dirla tutta,necessiterebbe rivedere più spesso il paniere,tenendo in considerazione i beni di consumo che incidono maggiormente per fascia d'età.Per esempio,gli articoli tecnologici influenzano notevolmente al ribasso l'indice dell'inflazione e come sappiamo,quelli che più ne beneficiano appartengono alla fascia d'età medio-bassa.La fascia d'età medio alta invece,ha ben altre necessità di consumo.

    Report

    Rispondi

  • semovente

    18 Gennaio 2010 - 18:06

    Possono raccontarla in tutti i modi possibili ed immaginabili. Resta il fatto che i prezzi sono sempre alti e si stenta a fare una vita decente. Solo sacrifici e basta!

    Report

    Rispondi

blog