Cerca

Contestato

È morto lo scrittore tedesco Gunter Grass, nobel per la letteratura nel 1999. Si era arruolato nelle SS da volontario

È morto lo scrittore tedesco Gunter Grass, nobel per la letteratura nel 1999. Si era arruolato nelle SS da volontario

E' morto a 87 anni lo scrittore tedesco Gunter Grass. Nobel per la letteratura nel 1999, Grass era anche drammaturgo e scultore. Nel 2006 aveva fatto discutere la sua intervista al Frankfurter Allgemeine Zeitung quando ammise, lui storico esponente della sinistra tedesca nel Dopoguerra, di essersi arruolato volontariamente (e non costretto, come aveva lasciato credere fino a quel momento) nelle SS naziste durante la Seconda guerra mondiale. Grass voleva fare il sommergibilista: "Il motivo fu comune per quelli della mia generazione, un modo per girare l'angolo e voltare le spalle ai genitori. In Germania qualcuno chiese anche che Grass restituisse il Nobel vinto sette prima.

Capolavori del Novecento - Grass era nato sul porto baltico di Danzica il 16 ottobre 1927 (all'epoca città-Stato, ora parte della Polonia) e molte delle sue opere sono ambientate nella sua città d’origine. Per molti Grass ha dato voce a una generazione di tedeschi che sono diventati adulti durante la Seconda guerra mondiale e hanno portato il peso delle colpe dei loro genitori per le atrocità perpretrate dai nazisti. Non solo romanziere, ma anche poeta, saggista, drammaturgo e scultore, tra le sue opere oltre al suo esordio del 1959 Il tamburo di latta, si ricordano inoltre Il gatto e il topo, Anni di canì, Il mio secolo e Il passo del gambero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog