Cerca

Punti di vista

Monsignor Castilla: "Aborto più grave della pedofilia"

Il Monsignor di San Marco: "Da un punto di vista qualitativo..."

Monsignor Fabio Martinez Castilla

Monsignor Fabio Martinez Castilla

Parole che hanno sconvolto i fedeli, quelle che Monsignor Fabio Martinez Castilla ha pronunciato durante l'omelia di questa mattina, martedì 18 giugno. L'arcivescovo di Tuxtla, che si trova nella regione messicana del Chiapas, ha espresso un giudizio definitivo su aborto e pedofilia. "Da un punto di vista qualitativo è molto più grave l'aborto dell'abuso su un minore da parte di un sacerdote", ha affermato il religioso, che ha poi aggiunto: "Durante la violenza sessuale è il futuro del bambino a morire, nell'aborto si tratta invece di assassinio". 

I precedenti - L'ex vescovo di Ciudad Lázaro Cárdenas è d'accordo nel punire i preti accusati di pedofilia, ma, chiarisce, "non bisogna prenderli di mira a causa  degli abusi che hanno macchiato la reputazione della Chiesa cattolica, ma trattarli alla stregua di insegnanti, politici e dottori accusati dello stesso crimine". E non è la prima volta che Castilla fa parlare di sè. Nel 2011 aveva dato del pazzo al vescovo Juan Antonio Reig Pla, che consigliò alle coppie di praticare sesso anale per scongiurare il rischio gravidanza. Recentemente si è pronunciato contro l'uso del preservativo: usarlo equivale ad "affermare che l’unico di modo di fare pace sia quello di uccidere gli altri", mentre "i genitori dovrebbero essere responsabili non solo nel far nascere ma anche nell'educare i figli". Dopo le recenti parole di papa Bergoglio, che hanno sollevato la questione della presunta lobby gay in Vaticano, la Chiesa attira ancora l'attenzione su di sé. Quel che è certo è che sono tutti d'accordo nel punire i "colpevoli", che si tratti di aborto, pedofilia, violenze su minori. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • biasini

    28 Giugno 2013 - 17:05

    Reati gravissimi tutti e due. Ma non dimentichiamo che abbortire vuol dire uccidere.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    25 Giugno 2013 - 12:12

    Perché scandalizzarsi per queste affermazioni? Il monsignore ha tirato l'acqua al suo mulino (il Vaticano)

    Report

    Rispondi

  • RUGIA

    18 Giugno 2013 - 15:03

    certo la PEDOFILIA LA PRATICANO PRETI, VESCOVI, PAPI E COMPAGNIA BELLA ....... VERGOGNA LURIDI MASCALZONI-

    Report

    Rispondi

blog