Cerca

Pensieri pericolosi

Clerici: "Vi racconto il mio sesso trasgressivo"

La conduttrice rivela il suo lato hot: "A letto tutto è lecito". E l'ispirazione viene da "Cinquanta sfumature"

"Avrei voluto essere la protagonista del libro" ammette Antonella, che comunque resta tradizionalista: "Sono da un uomo alla volta"
Clerici: "Vi racconto il mio sesso trasgressivo"

 

Una disinibita Antonella Clerici rivela le sue fantasie erotiche più profonde, in un'intervista al settimanale "Gente". E lo fa partendo da ciò che le dà l'ispirazione: il best seller dell'estate Cinquanta sfumature di grigio.

Pazza di "50 sfumature" - La trilogia di romanzi erotici di E. L. James ha già venduto circa 40 milioni di copie nel mondo e il primo capitolo, Cinquanta sfumature di grigio, ha letteralmente conquistato Antonella. La storia sadomaso tra Anastasia Steele, studentessa 21enne, e il manager Christian Grey ha lasciato il segno: "La vicenda mi ha coinvolta tantissimo, ho letto un libro dietro l'altro. Lui è un figo da paura: bello, giovane, ricchissimo, la tratta come una regina e sa fare l'amore". Il fatto che il protagonista maschile del libro abbia una stanza piena di giochi sessuali non ha minimamente turbato la Clerici: "Insomma, un po' di trasgressione a letto ben venga! Se no sai che noia... A letto tutto è lecito quando si è consenzienti. Io e le mie amiche siamo d'accordo sul fatto che avremmo voluto essere al posto della protagonista del libro!".

Viva la passione - Antonella parla liberamente, senza freni o timidezze: "Il punto non è la stravaganza, ma la passione. E io so essere travolgente, pur essendo una donna molto tradizionalista in amore". Una da un uomo alla volta, precisa, che però vuole vivere al massimo: "Non sono da mezze misure. Se devo mangiare, mangio. Se devo amare, amo. Non mi concedo privazioni. Ma non sono da coppia aperta. I giochi si fanno, ma se si resta in due". D'altronde si sa, l'amore non ha età: "Io che mi sento vicina ai 50 posso dire che non c'è limite d'età per innamorarsi. Non rinuncerei mai alla passione, anche se più si va avanti con gli anni, più alcune manifestazioni possono diventare ridicole".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • machete883

    11 Settembre 2012 - 19:07

    una vergogna nazionale..come re giorgio, pilotata da roma ladrona !!

    Report

    Rispondi

  • ciancicato

    11 Settembre 2012 - 15:03

    Per cortesia, non possiamo passare, attraverso canzoncine per bimbi, dall'impasto manuale della farina con le uova fino alle tagliatelle tagliate a mano della Sig.ra Clerici con la teoria che a letto tutto è lecito, questa "associazione" mi turba. Sarò bigotto?

    Report

    Rispondi

  • pit267

    11 Settembre 2012 - 01:01

    Selvggia scrisse che quei libri non eccitavano nemmeno un seminarista fuori corso, e Antonella si esalta e scopre che nel sesso tutto è permesso? E' solo pubblicità per neofiti creduli. Complimenti a Libero, ha lettori di raffinata razionalità e perfetta educazione.

    Report

    Rispondi

  • ciannosecco

    10 Settembre 2012 - 19:07

    Parole sante.Quando un maschio scrive su una donna,prendi la calcolatrice e dividi per venti.Quello che rimane lo tagli a metà.Ciao.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog