Cerca

Bagnasco sponsorizza Monti: "Sulla necessità di una politica nobile siamo tutti d'accordo"

Anche il presidente della Cei, dopo l'Osservatore Romano, scende in campo al fianco del Professore

Angelo Bagnasco

Angelo Bagnasco

 

Il Vaticano grida "forza Monti". La Chiesa è scesa in campo. Prima l'editoriale della vigilia dell'Osservatore Romano. Poi, oggi venerdì 28 dicembre, le parole del presidente della Cei, Angelo Bagnasco, che ha ribadito il suo appoggio alla candidatura del Professore. Tra soldi, Imu e affari, la Chiesa ha bisogno di Monti; in Finanziaria, oltretutto, i tecnici hanno favorito a livello economico proprio ambienti vicini allo stesso Bagnasco. E così - semplice chiudere il cerchio - la Santa Sede ha deciso di appoggiare Monti nella corsa a Palazzo Chigi.

Bagnasco ha colto l'occasione per interferire con la competizione elettorale nel corso di un incontro in Comune a Genova con il sindaco del capoluogo ligure, il rosso Marco Doria: "Sulla necessità di una politica nobile - ha spiegato il presidente della Cei -, penso che tutti siamo più che d'accordo". Quindi Bagnasco ha espresso l'auspicio che "chiunque è nella politica, soprattutto nelle prossime elezioni, faccia una politica alta per il bene del Paese". Parole che ricalcano quelle del commento dell'Osservatore Romano, che parlava proprio di "politica alta" riferendosi a Monti. Commentando l'editoriale, però, Bagnasco non ha voluto entrare nel merito, e ha sottolineato che ciascun elettore è chiamato a fare le proprie considerazioni e valutazioni. 

 

Genova, Liguria, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alejob

    11 Febbraio 2013 - 12:12

    Quando si alza la mattina e si guarda allo specchio non prende paura?. Il Vangelo ripudia il diavolo e Gesu disse: Date a Cesare quello che è di Cesare a Dio quello che è di Dio. Lei da quale parte sta? Si guardi bene e poi rifletta e non pensi di avere la coscienza molto candida.

    Report

    Rispondi

  • giancgazz

    02 Gennaio 2013 - 08:08

    Cacciato dal tempio dai farisei ,lui che li aveva cacciati con ignminia!! Questi sono peggio dei politicanti!!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    01 Gennaio 2013 - 22:10

    Il suo pensiero e anche il mio. Purtroppo più andiamo avanti e personaggi come Bagnasco trasformeranno la chiesa in una istituzione sempre più povera spiritualmente, ma ricca di soldi.

    Report

    Rispondi

  • afadri

    01 Gennaio 2013 - 22:10

    Se Bagnasco anziché fare politica schierandosi con Monti, si interessasse di più dei suoi preti pedofili soprattutto nella sua diocesi forse renderebbe un servizio più utile alla comunità cristiana.Mi sorge un dubbio ..ma poi nemmeno tanto distante dalla realtà.Lo scierà,entrò a favore di Monti avrà certamente i suoi frutti in campo economico. evviva questo tipo di chiesa..è poi si lamentano che pochi vanno in chiesa.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog