Cerca

Colpa del flash...

Scala, Daniel Barenboim interrompe il concerto. "Lei è una maleducata", furia contro il pubblico

Scala, Daniel Barenboim interrompe il concerto. "Lei è una maleducata", furia contro il pubblico

Il maestro Daniel Barenboim aveva appena iniziato la sonata D845 di Schubert alla Scala di Milano, quando la sua concentrazione è stata interrotta da un flash fastidioso che proveniva dalla destra del palco, dove una ragazza approfittava del momento per scattare un primo piano al genio della musica. Il maestro, però, non è riuscito a trattenersi e, pur senza perdere le staffe, ha smesso di suonare ed è andato verso la disturbatrice dicendole "signorina io cerco di darvi il meglio, ma voi non avete rispetto. Ve l’ho detto a ogni concerto, la prima volta in tono scherzoso adesso lo dico sul serio. Quelli che fanno le fotografie durante i concerti sono dei maleducati". Grandi applausi da tutto il teatro. E poi, come se nulla fosse, la musica è ricominciata. The show must go on.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oldfrank

    24 Dicembre 2014 - 12:12

    Lei sig. Nessuno, oltre ad essere veramente nessuno, è un deficiente! Se non è in condizione di rispettare le elementari norme comportamentali da tenere in un teatro se ne stia davanti alla TV a vedere il Grande Fratello!

    Report

    Rispondi

  • sig.nessuno

    24 Dicembre 2014 - 11:11

    Quanti gente che ben pensa c'è su facebook! Tutti pronti a mettere in mostra quel poco che si ha ed invidiare il resto. Geni del gioco di parole che non hanno nemmeno idea di ciò che sta dietro la parola stessa. Incompetenti fanfaroni. Alquanto triste e patetico.

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    24 Dicembre 2014 - 10:10

    Ma chi credono di essere questo qui e l'altro (Muti)? Sono strapagati per fare spettacoli a cui va sempre meno gente,dove piu` che lo spettacolo c'e` la passerella di attrici e personaggi in cerca di visibilita` pubblica e che durante il concerto la maggior parte dorme.Finiranno come i circhi che se non ci fosse lo stato a mantenerli avrebbero gia` tutti chiuso.Sono spettacoli di altri tempi !

    Report

    Rispondi

  • danianto1951

    24 Dicembre 2014 - 09:09

    ma forse in questo caso aveva ragione lui

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog