Cerca

Il ritorno

Il prof Tremonti pronto a scendere in campo
Con la benedizione del Vaticano

L'ex ministro dell'Economia prepara il rientro nel 2013 per raccogliere gli orfani di Casini

Il prof Tremonti pronto a scendere in campo
Con la benedizione del Vaticano

Giulio Tremonti, ormai ai margini del Pdl, starebbe preparando la sua discesa in campo con la "benedizione" del Vaticano. Uno scenario che si è fatto decisamente più consistente da quando Pieferdinando Casini si è schierato con Bersani lasciando un vuoto tra i cattolici militanti che avrebbero potuto trovare nel leader centrista il loro riferimento politico. Il Fatto quotidiano scrive che l'ex ministro del Tesoro, da sempre amico di Ettore Gotti Tedeschi in queste settimane, guarda con interesse lo scenario politico e, soprattutto, incontra molte persone e sta lavorando a un progetto ancora da definire nel dettaglio in piena sintonia con gli ambienti vaticani. L'11 e il 12 giugno Giulio è volato in Polonia a Bydgoszcz per l'apertura del Centreo Studi Ratzionger celebrata da un convegno su "Etica e economia alla luce dell'insegnamento di Benedetto XVI" organizzato proprio dalla Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger. Il diretto interessato smentische a chi insinua la sua imminente discesa in campo come leader di un ipotetico partito del Vaticano, ma l'ex ministro è consapevole che il quadro politico che si è delineato, soprattutto dopo la scelta di Casini, gli offre qualche  chance. Avrebbe già una traccia del suo programma politico contenuto nel libro "Uscita di sicurezza" publicata da Rizzoli in cui Tremonti traccia il bilancio della sua esperienza da ministro e fa un'analisi critica alla reazione alla crisi. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • beatles14

    27 Giugno 2012 - 20:08

    di politica non hanno mai capito niente. Pensino alla Chiesa e vedano come l'hanno ridotta. Si diano da fare per quella, che è loro dovere e PREGHINO che Dio conceda loro la fede, che manca al clero! tremonti, come berlusconi, è F I N I T O !!!

    Report

    Rispondi

  • mpex81

    27 Giugno 2012 - 17:05

    Si può dire tutto del Vaticano ma certamente non sono scemi. Tremonti vogliono comunque rifilarcelo a noi, mica pensano di fargli amministrare le finanze dello stato ...... Solo i beoti degli Italiani se lo sono presi per ben due volte ministro dell'economia e delle finanze e si è visto com'è bravo, vero ? Un incapace di grande talento !

    Report

    Rispondi

  • marioingl

    27 Giugno 2012 - 10:10

    Detto francamente, è un po' come per la ridiscesa in campo di Berlusconi: sicurezza matematica che i partiti o i movimenti da loro spalleggiati perderanno. Basta nominarli alla gente normale e la risposta in genere è del tipo "...dateceli alle prossime elezioni e vedrete che fine gli faremo fare..." Invece i "loro" giornali e le loro TV,per non parlare dei vari cortigiani lingualunga e naso marrone, lì ancora a far finta che i "tiempe belle 'na vota" ancora durano: ILLUSI! In quanto al Vaticano, continuasse pure la sua politica. Quello ormai sa fare, quello ha forse sempre fatto: immischiarsi nella politica di questo Stato. Anche in questo caso però, ogni volta che la parola viene data agli elettori questi sanno come ripagare le eminenze loro.Insomma che il Vaticano sponsorizzi la ricomparsa di Tremonti... ma a noi cittadini che ce frega? Vorrà dire che saranno in due a perdere invece che uno solo. Contenti loro

    Report

    Rispondi

blog