Cerca

Alta tensione

Mose, Letta querela il Fatto Quotidiano

Mose, Letta querela il Fatto Quotidiano

Tra il Pd e il Fatto Quotidiano è scoppiata la guerra. Enrico Letta non ha gradito l'apertura in prima pagina del quotidiano di Padellaro di questa mattina in cui si accusa esplicitamente l'ex premier di aver intascato soldi del caso Mose per la sua fondazione Vedrò. Letta è andato su tutte le furie e ha contrattaccato Travgli&Co con una nota al veleno: "Ho dato mandato ai miei avvocati di adire le vie legali nei confronti del Fatto Quotidiano". "La campagna di stampa del Fatto nei miei confronti rispetto alle indagini in corso sulla vicenda Mose ha, infatti, fini esclusivamente diffamatori". Il giornale di Travaglio ricostruisce i rapporti tra Enrico Letta e mister Expo Mazzacurati. Legami che, secondo il Fatto, iniziano nel 2007 e proseguono – in modo continuativo – dal 2010 al 2012 quando, con tre versamenti da 20mila euro ciascuno, Giovanni Mazzacurati finanzia VeDrò, la fondazione dell’ex presidente del Consiglio. 

La querela - Ricostruzioni che non sono affatto piaciute all'ex presidente del Consiglio che attacca: "Il Fatto utilizza, per infangarmi in modo che ritengo intollerabile, notizie che attengono a fatti del tutto destituiti di fondamento, illazioni malevole e vicende già ampiamente note e sulle quali a suo tempo è stato, da chi di dovere, dato ogni chiarimento. Il risarcimento - conclude Letta - sarà devoluto ad attività benefiche".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aresfin

    aresfin

    16 Giugno 2014 - 13:01

    Non sono di sinistra, ma spero che Letta riesca a castigare questi presuntuosi di Travaglio & c.

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    16 Giugno 2014 - 08:08

    fossi in lui, eviterei la querela, vedi mai che poi si scopre che ha ragione il fatto!!

    Report

    Rispondi

  • miraldo

    15 Giugno 2014 - 23:11

    Guerra fra comunisti, meglio dire fra ladroni.

    Report

    Rispondi

blog