Cerca

La bordata

Prato, Kyenge: "Sulla morte dei cinesi, gli italiani hanno responsabilità"

Cécile Kyenge

Cécile Kyenge

Muiono sette cinesi a Prato? Tutta colpa degli italiani. Il ministro dell'Integrazione Cecile Kyenge punta il dito contro di noi per la strage di domenica scorsa in uno stabilimento tessile dove lavoravano decine di operai cinesi: "La comunità cinese ha le sue colpe, noi abbiamo le nostre. I cinesi hanno bisogno di uscire dalle loro comunità chiuse, ma per farlo devono potersi fidare di noi. E noi forse non abbiamo dato loro tutta la protezione necessaria", spiega il ministro in un'intervista al Messaggero. La Kyenge poi precisa: "I bambini cinesi di Prato sono ormai italiani di terza generazione. Parlano i dialetti locali. Vanno a scuola e si direbbe che siano perfettamente integrati. Ma quando crescono ed entrano nell’età lavorativa si trovano praticamente tutti rinchiusi all’interno delle varie imprese a carattere familiare. E se sono sfruttati, non denunciano. Noi dovremmo dare loro la sicurezza della protezione, se denunciano lo sfruttamento. La loro difesa passa per un percorso di immigrazione regolare".

Problema Chinatown
- Intanto sul fronte degli immigrati cinesi prova a rispondere il ministro del lavoro Enrico Giovannini: "Tra ministero, Inps e Inail, ogni anno ispezioniamo 243mila aziende, circa il 16% delle aziende con dipendenti, di queste nel 2012 circa 155mila erano a vario titolo irregolari", ha affermato il ministro del Lavoro Enrico Giovannini. Che ha sottolineato come in Italia ci siano "molte" Chinatown, ma il "problema non sono solo i cinesi, è responsabilità di chi organizza la produzione. Serve una cultura della legalità generalizzata, c’è la necessità di un cambiamento dell’impostazione culturale".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ludvig53

    15 Dicembre 2013 - 10:10

    TUTTI SAPPIAMO IN QUALE CONDIZIONI LAVORANO NEI ....LABORATORI/ DORMITORI /MENSE ECC,GLI IMMIGRATI CINESI!......TUTTI TRANNE CHI DOVREBBE SAPERLO (oppure come al solito il governo di turno fa finta di cadere dalle nuvole) l'ho gia' detto in un altro post :è sufficente seguire una monovolume con a bordo 2 o3 cinesi e vi portano dritti ,quasi certamente, in luoghi analoghi a quello di prato. comunque gli italiani(una schiera di italiani ipocriti e sini-stracci) sono effettivamente responsabili delle morti che si verificano nei laboratori tipo prato e sulle barche nel.....MARE NOSTRUM (marca di tonno??)

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    04 Dicembre 2013 - 14:02

    Quindi é colpa nostra, bene ma lei non si considerava italiana???? Prendo atto che lei non rappresenta il popolo italiano né come persona né come ministro, ergo perché non se ne va?

    Report

    Rispondi

  • bizio49

    04 Dicembre 2013 - 13:01

    Mi trovo , stranamente, in pieno accordo sulla ministra Kyenge me no che su un punto: è vero si debbono mettere in atto controlli stringenti sui cinesi (non si fanno, si debbono controllare per capire come fanno a dare milioni in contanti per pagare e comprare magazzini e negozi,perchè passano la frontiera all'aereoporto con visto turistico e nessuno si preoccupa di vedere che fine fanno dopo,nessuno si chiede di chi son figli tutti i bimbi cinesi che stanno a scuola senza che nessuno paghi retta o libri perchè senza reddito, perchè nessuno rimpatria gli immigrati illegali? perchè non si confiscano i beni frutto di illegalità e si cacciano via coloro che vivono e prosperano sullo sfruttamento? perchè viene data la patente italiana anche sa non riescono a leggere le indicazioni del C.d.S in italiano?perchè non si controllano i minori trattenuti nelle fabbriche con i loro genitori schiavi di propri connazionali per affidarli agli ass.ti sociali?o sono bimbi di serie B?é colpa Nostra!!

    Report

    Rispondi

  • gicchio38

    04 Dicembre 2013 - 08:08

    ED ECCO CHE LA BRUTTA NEGRA OGNI TANTO NE SPARA UNA DELLE SUE. ED IO NON MI DEVO VERGOGNARE DI AVERE NEL NOSTRO GOVERNO ITALIANO UN ESSERE DEL GENERE??? MA ANDATE TUTTI a ............

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog