Cerca

Che ne dice il Colle?

La provocazione: Silvio Berlusconi senatore a vita

La provocazione: Silvio Berlusconi senatore a vita

La scomparsa di Claudo Abbado libera un posto da senatore a vita. Diversi i candidati pronti a prendere la sua poltrona. Sul nostro sito vi abbiamo dato conto della carica dei "mostri" di sinistra in lizza, tra i quali Eugenio Scalfari e, chissà, il pluritrombato Romano Prodi. Ma questa è altra storia. Quello che ci interessa, in queste righe, è lanciare una provocazione. Perché Giorgio Napolitano non nomina Silvio Berlusconi come senatore a vita? Per primo, zittirebbe i critici - tra cui noi di Libero - che hanno stigmatizzato le nomine agostane molto poco bipartisan di Re Giorgio. Ma, molto più importante, salverebbe il Cavaliere dall'assalto togato (sarebbe una sorta di grazia mascherata, quella grazia tanto chiacchierata e mai arrivata) e inoltrere toglierebbe lo stesso Cavaliere dal palcoscenico della politica attiva dove Berlusconi, pur senza mai esserne uscito, è rientrato con prepotenza dopo l'accordo sulla riforma elettorale con Matteo Renzi. Sarebbe un bel colpo, su più fronti, e in particolare per Napolitano. Infatti con l'ipotetica nomina il Colle blinderebbe quel governo Letta a lui tanto caro, quell'esecutivo al quale ha legato a doppio filo il suo mandato. Con il Cav senatore a vita avremmo un governo più solido, una sinistra che non sarà più costretta a confontarsi con il suo spauracchio (Silvio, appunto) e una nomina che per una volta guarderebbe anche a destra. Certo, uno scenario impossibile. Un po' perché, per Berlusconi, dopo la condanna e le possibili altre condanne in arrivo, è il momento più difficile della ventennale storia politica e giudiziaria. Inoltre, se tra le pieghe del processo Ruby spuntasse l'interdizione a vita dai pubblici uffici il rebus sarebbe irrisolvibile. Ma la provocazione va presa per quella che è, e con lei le possibili conseguenze: Berlusconi senatore a vita? Risolverebbe tutti i guai...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • direttoreemilio

    10 Febbraio 2014 - 17:05

    Silvio senatore a vita per non essere punito come tutti. questa la vostra idea, perché sapete che Silvio é colpevole di tutti i reati che portano a lui. Interdizione dai pubblici uffici, questo é quello da richiedere e ottenere con tanto di firma del presidente Napolitano.

    Report

    Rispondi

  • pinux3

    10 Febbraio 2014 - 16:04

    Allora perchè non Totò Riina?

    Report

    Rispondi

  • fonty

    fonty

    21 Gennaio 2014 - 22:10

    Caro banditello 1900, per prima cosa vorrei cortesemente rammentarti che i coglioni te li devi tenere nella tua bocca, visto che ti solletica tanto nominarli ad ogni post. Secondo: tornando a noi, chi se ne frega se quella acida zitellona superantipatica della regina inglese si è permessa di redarguire Berlusconi ed anche Obama che era con lui ed aveva risposto, quella oramai è una vecchia rimbambita con due piedi nella fossa ed è stata di una scortesia e maleducazione abissale, perché in un tale contesto doveva soprassedere, invece ha voluto fare la Petronilla bacchettona. Povero suo marito, perfino la nuora aveva in odio e se pretende che tutto il mondo si comporti come lei in modo algido e stucchevole, ha sbagliato indirizzo, gli Inglesi non sono più i padroni del mondo come vorrebbe e tutti ai loro piedi. Tra i due, io preferisco berlusca con il suo carattere ironico e mediterraneo, se a te piace lo stile british, cadaverico e mortifero da farti venire la depressione, affari tuoi.

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    21 Gennaio 2014 - 16:04

    "Per l'abbronzato io la considero una battuta, forse non troppo felice, ma considerando lo spirito goliardico del berlusca ci può stare." pensa che i coglioni berlusconiani scambiano una figura di merda con spirito goliardico. e poi insisti con la minchiata scritta da un altro idiota, Raiden, sostenendo che la Regina Britannica volesse redarguire Obama, e non il delinquente abituale che, al suo cospetto, urlava: Mr Obama... http://www.youtube.com/watch?v=lcQu66USZVY nessuna meraviglia che dei dementi come voi possano ancora votare per il frodatore da Hardcore...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog