Cerca

Rivelazioni

Michael Schumacher, Jean Todt: "Sembrava un arrogante, ma era molto timido"

2
Todt: "Schumacher? Sembrava un arrogante, ma era molto timido"

"Michael poteva sembrare arrogante ma era molto timido. E' una persona molto speciale, un vero amico, e continua a lottare per riprendersi". A parlare, in un'intervista ad Autosport, è il presidente della Fia, Jean Todt, all'epoca direttore generale della Ferrari. E il dirigente racconta di un episodio del 2000, quando Schumacher fece richiesta di un test privato a Fiorano, l'inverno dopo aver vinto il suo primo titolo in Formula 1 con la Ferrari. Un test per fare un check sulle sue
capacità di guida. Il fuoriclasse tedesco si sta lentamente recuperando dall'incidente del 2013 sulle nevi svizzere di Meribel.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Napolionesta

    05 Dicembre 2017 - 17:05

    Forza Michael, sarai di nuovo tu.

    Report

    Rispondi

  • andromeda1

    andromeda1

    05 Dicembre 2017 - 16:04

    Tanti auguri Michael, speriamo di rivederti ancora in piedi e rivedere il tuo sorriso, questa volta da vincitore di una gara importantissima e certamente la più dura ed importante della tua vita, ciao ed un forte abbraccio

    Report

    Rispondi

media