Cerca

Mondiale di cartone

MotoGp a Valencia, gli spagnoli contestano: fischi a Jorge Lorenzo, insulti a Marc Marquez

MotoGp a Valencia, gli spagnoli contestano: fischi a Jorge Lorenzo, insulti a Marc Marquez

Un "Motomondiale di cartone". Vince Jorge Lorenzo in casa ma a Valencia il pilota Yamaha guadagna timidi applausi e qualche fischio. Peggio va a Marc Marquez, connazionale e "scudiero" che non l'ha mai attaccato davvero preoccupandosi da qualche gara a questa parte più di tenere dietro Valentino Rossi che di fare la propria gara. È andata così anche a Valencia, con 30 giri da secondo quasi a freno pigiato che alla fine hanno fatto imbestialire i tifosi spagnoli. Come riferisce l'inviato di Libero da Valencia Fabrizio Biasin, infatti, sulla testa di Marquez sono piovuti insulti veri e propri e fischi sonori. Applausi solo per Dani Pedrosa, autore di una grande gara in crescendo (anche per lui, però, il sospetto di non voler davvero vincere per non far rischiare la beffa a Lorenzo) 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bozzicolonna

    15 Novembre 2015 - 20:08

    è certamente un comunista.sorbole

    Report

    Rispondi

  • bandwolf

    09 Novembre 2015 - 15:03

    Marquez è un pupazzo, un mezzo uomo senza dignità. Non ce l'ha e oramai non è più tempo per vederlo diventare un campione e un vero uomo. Lui è sconfitto per sempre. Potrà vincere 100 mondiali ma rimarrà sempre un pupazzo e la sua condanna è quella di vivere da...Marquez. La Honda meriterebbe invece di essere esclusa dalle corse per comportamento antisportivo.

    Report

    Rispondi

  • volaicaro07

    09 Novembre 2015 - 11:11

    febo65 Mi piace l'appellativo di Bimbominkia, un bambinone che non potendo vincere lui, sceglie di far vincere un altro senza che lo meritasse. Mi dispiace per Valentino e mi rimane quel sorriso da ebete del nanerottolo. L'invidia è una brutta cosa e Marquez la ben fatta risaltare.Potrà vincere tutto quello che gli pare, ma sulla sua carriera gli rimarrà questa macchia che non potrà cancellare.

    Report

    Rispondi

  • volaicaro07

    09 Novembre 2015 - 11:11

    febo65 Mi piace l'appellativo di Bimbominkia, un bambinone che non potendo vincere lui, sceglie di far vincere un altro senza che lo meritasse. Mi dispiace per Valentino e mi rimane quel sorriso da ebete del nanerottolo. L'invidia è una brutta cosa e Marquez la ben fatta risaltare.Potrà vincere tutto quello che gli pare, ma sulla sua carriera gli rimarrà questa macchia che non potrà cancellare.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog