Cerca

comunicati

Superenalotto: un jackpot milionario calamita l’attenzione degli appassionati

12 Agosto 2019

0

(Milano, 12 agosto 2019) - Milano, 12 agosto 2019 - Superenalotto: l’attuale montepremi ha superato la stratosferica cifra di oltre € 209 milioni. Si tratta di uno tra i jackpot più alti in assoluto e non solo in Italia. Parallelamente al crescere del montepremi è andato incrementandosi anche l’interesse degli appassionati e il numero delle giocate. Giocatori occasionali si sono affiancati a quelli abituali. Mentre questi ultimi giocano prevalentemente in modo razionale, i giocatori occasionali spesso si limitano all’acquisto della singola schedina precompilata, da pochi euro. Non vanno infine dimenticati coloro che, smorfia alla mano, convertono i loro sogni in numeri giocabili.

Come si vince al Superenalotto?

A detta degli esperti, in presenza di jackpot così alti nel gioco del Superenalotto, le probabilità di vincere la faraonica somma si incrementano progressivamente in relazione al numero di combinazioni giocate. Per questa ragione essi suggeriscono di associarsi in gruppi in modo da potere usufruire di un maggior numero di sestine giocabili.

Le recenti estrazioni, quelle di sabato 10 agosto 2019, hanno elargito numerosi premi senza però centrare il favoloso montepremi della sestina. A fronte della totale assenza di sestine ma anche di 5+1 e 5 stella, dei sorteggi hanno beneficiato i sei vincitori, che hanno centrato 5 numeri, per un importo di circa € 60.000 per singola giocata. I 967 vincitori con 4 numeri centrati su 6 si sono invece portati a casa € 384,20 ciascuno, mentre i 39.955 vincitori che hanno totalizzato 3 punti si sono dovuti accontentare di € 28,15 per giocata.

Le maggiori vincite di sempre.

Tra i jackpot memorabili nella recente storia del Superenalotto ricordiamo quello del 27 ottobre del 2016 a Vibo Valentia in Calabria. In quell’occasione uno scommettitore si portò a casa la favolosa somma di € 163.538.706 a fronte di una puntata di soli € 3. Ad oggi la vincita del fortunato calabrese rappresenta la seconda in assoluto nell’ambito dei concorsi nostrani.

Ad un incredibile colpo di fortuna come quello appena descritto, fa da contraltare la vincita del 30 ottobre del 2010, andata fra Lazio e Lombardia. In quell’occasione 70 giocatori dislocati in diverse parti d’Italia si aggiudicarono € 177.729.043,16 grazie a un sistema progressivo. Un'altra vincita rilevante fu quella di cui beneficiarono alcune decine di scommettitori il 16 marzo del 2013 a Palazzolo dello Stella in provincia di Udine. Nelle tasche dei fortunati ed abili giocatori finirono oltre € 53 milioni.

Come funziona il sistema progressivo.

In un gioco dove il successo è determinato da estrazioni totalmente casuali non esiste alcun sistema che possa garantire una vincita sicura al 100%. Tuttavia, vi sono alcune tecniche che possono aumentare sensibilmente le possibilità di una vincita sostanziosa. Il sistema progressivo parte dall’assunto secondo cui è possibile puntare qualsiasi somma purché inferiore a quella che si intende vincere. Se ne deduce che per partecipare al sistema progressivo occorre essere già in possesso di somme significative, anche perché di solito, gli scommettitori che si affidano a queste tecniche intervengono solo quando il montepremi ha raggiunto valori importanti. Indubbiamente il rischio non è di poco conto, ma in quel lontano 30 ottobre del 2010 le cose andarono esattamente per il verso sperato.

UFFICIO STAMPA CONTENT SCREAMER

Sito web: http://www.contentscreamer.com/it/Email: [email protected]

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Elezioni nel Regno Unito, le voci dei londinesi: "Speriamo in una soluzione sulla Brexit"

Salvini spara contro i Cinquestelle: "M5s ha perso il suo popolo per abbraccio mortale con il Pd"
Mes, Luigi Di Maio attacca la destra: "Facciamo chiarezza". E lo spiega con un disegnino
Matteo Renzi sul caso Open: "Quel giustizialismo peloso, non lasciamo che il pm faccia un'azione politica"

media