Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bologna: indagine Gdf su Cineca, contestati oltre 5 mln di danno erariale

default_image

  • a
  • a
  • a

Bologna, 25 giu. - (Adnkronos) - Oltre 5 milioni di danno erariale, derivante dell'indebita imputazione di alcune voci di spesa relative a contratti di lavoro e consulenze. E' quanto la Guardia di Finanza di Bologna ha contestato al consorzio universitario 'Cineca' del capoluogo emiliano, al termine di un accertamento delegato dalla Corte dei Conti. Al vaglio ci sono stati tutti i compensi e i rimborsi riconosciuti e liquidati dal consorsio, il quale in qualita' di ente pubblico e' tenuto ad applicare il contratto collettivo nazional di lavoro per i dirigenti di aziende del terziario della distribuzione e dei servizi. Dall'indagine sarebbe invece emerso che i contratti di lavoro stipulati dal consorzio per l'assunzione di dipendenti e dirigenti, anche in forma di consulenza, erano per la maggiore parte di natura privatitisica. Da qui emergerebbero emolumenti non dovuti che, sommati alle sanzioni, avrebbero determinato un danno erariale per oltre 4 milioni di euro. Un altro milione di euro deriverebbe, invece, dall'affidamento di una consulenza pluriennale ad un ex dipendente, in carenza, secondo gli inquirenti, dei requisiti di effettiva urgenza e senza ricorrere alla prevista procedura ad evidenza pubblica.

Dai blog