Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Padova: assessore Villa del Conte, 'così lavorerà l'assessorato alla solitudine'

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Padova, 14 feb. (Adnkronos) - "L'assessorato alla solitudine è un'idea nata dal sindaco Antonella Argenti, che a otto mesi dalla nascita della nostra amministrazione di Villa del Conte ha riscontrato un grande numero di cittadini che chiedevano di dare loro un aiuto per problemi e pratiche burocratiche che si trovano ad affrontare ogni giorno, così ha pensato di non aprire uno sportello, ma di delegare la sottoscritta a questo compito". Così all'Adnkronos il neo assessore alla solitudine del Comune di Villa del Conte, Graziella Vigri spiega in che cosa consisterà la sua nuova delega, che si aggiunge a quella del Sociale. "Ovviamente, non stiamo parlando di solitudine esistenziale, ma di una 'solitudine' in cui si trovano di fronte molte persone, soprattutto anziane, davanti ai problemi pratici e burocratici di ogni giorno - ci tiene a spiegare il neo assessore - e non volevano aprire l'ennesimo call center impersonale. Così, invece chi si trova in difficoltà avrà una persona che gli riserverà attenzione personale e tempo cercando di risolvere i suoi problemi, dando le indicazioni corrette, indirizzandolo al posto giusto, dando un servizio 'personalizzato'".

Dai blog