Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Veneto: assegno per il lavoro a 9mila disoccupati

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Venezia, 17 ott. (AdnKronos) - A quasi un anno dall'avvio dell'iniziativa sono oltre 9mila gli ‘assegni per il lavoro' rilasciati dai Centri per l'impiego del Veneto ai disoccupati over 30; e 7mila beneficiari si sono già recati presso uno degli enti accreditati della regione per iniziare il proprio percorso nella ricerca di un nuovo lavoro. È quanto emerge dal primo report di monitoraggio sulla nuova misura di politica attiva regionale, realizzato da Veneto Lavoro in collaborazione con l'area Capitale umano, cultura e programmazione comunitaria della Regione Veneto. L'Assegno per il lavoro, finanziato dalla Regione del Veneto, è uno strumento riservato a tutti i disoccupati di età superiore ai 30 anni residenti o domiciliati sul territorio regionale e consiste in un titolo di spesa virtuale, fino a un valore massimo di 5.242 euro, che può essere utilizzato per ricevere gratuitamente servizi qualificati di assistenza alla ricollocazione, quali attività di informazione, orientamento, counseling, formazione e supporto all'inserimento o reinserimento lavorativo. Per richiederlo è sufficiente recarsi presso il Centro per l'impiego del proprio territorio o accedere online al portale di ClicLavoro Veneto. Tra i beneficiari prevalgono nettamente gli italiani (82%), seppure con una percentuale di stranieri non trascurabile, mentre la distribuzione per genere è sostanzialmente omogenea: 51% maschi e 49% femmine. Uno su tre percepisce la Naspi e il 40% ha più di 50 anni.

Dai blog