Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emmanuel Macron, il tizio che faceva dito medio nel selfie? Condannato per spaccio

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Reaulf Flemming, uno dei due giovani immortalati nel contestatissimo selfie a torso nudo e con dito medio in evidenza al fianco di Emmanuel Macron, è stato condannato per spaccio di droga a otto mesi di carcere (4 con la condizionale). A dare la notizia è il giornale locale Le Pelican. Il 22enne delle Antille francesi è stato arrestato nella sua abitazione, a Quartier d'Orléans, dai gendarmi di Saint-Martin. Il giovane, che già nell'aprile del 2015 era stato condannato a 5 anni di carcere, ha tentato inutilmente la fuga, dopo poco infatti è stato raggiunto dagli agenti, uno di questi è stato addirittura preso a calci. Venticinque i contenitori di cannabis, per un totale di 20 grammi, trovati nella sua borsa. Così il giovane è finito in Tribunale con l'accusa di spaccio di stupefacenti e resistenza alle forze dell'ordine. Chissà se ora Macron spedirà anche l'antillese oltre il confine? Leggi anche: La vergogna di Macron: ci spedisce i migranti di nascosto

Dai blog