Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maddie McCann, il procuratore tedesco: "Crediamo sia morta". Il sospettato tedesco inchiodato da un amico?

  • a
  • a
  • a

"Pensiamo che Maddie McCann sia morta". La conferma arriva dal procuratore tedesco che indaga sull'ultima pista nel caso della bambina inglese scomparsa in Portogallo nel 2007, quando aveva tre anni. Il sospettato numero uno, dopo l'ultima svolta nelle indagini, è Christian Brueckner, 43 anni, che sta scontando una pena di 7 anni di prigione per aver violentato una turista americana in Algarve nel 2005. La famiglia inglese della piccola McCann spera che la vicenda possa essere prossima a una conclusione, anche per quanto drammatica. Vogliono aver giustizia conoscendo l'uomo che gli ha portato via definitivamente la piccola Maddie. "L'Ufficio del procuratore di Braunschweig sta indagando sul 43enne tedesco per omicidio. Da questo si capisce che noi riteniamo che la bambina sia morta", ha detto il procuratore di Stato di Braunschweig Hans Christian Wolters. 

 

Secondo il Daily Mail il pregiudicato tedesco,  con precedenti anche per abusi su minori e attualmente in carcere, avrebbe raccontato a un amico "di sapere tutto" sulla scomparsa della bambina. L'uomo che ha riferito l'accaduto alla polizia ha raccontato che subito dopo l'apparente confessione l'uomo gli ha mostrato un video in cui violentava una donna. Subito dopo il testimone ha informato la polizia e da qui è scaturita la pista che ha collegato il 43enne al caso di Maddie, per cui oggi è il sospettato numero uno. 

Dai blog